Gattuso, Champions e rinnovo: il futuro è sempre più rossonero

Gattuso, Champions e rinnovo: il futuro è sempre più rossonero

Con l’arrivo in Champions League, Gennaro Gattuso verrebbe premiato dalla società con un rinnovo che prevede ovviamente un ritocco dell’ingaggio

di Salvatore Cantone, @sa_cantone

“Il calcio è bestiale, ci metti un attimo a passare dalle stelle alle stalle e io devo volare basso. Non è il momento di parlare di cifre, quello che guadagno (2 milioni di euro, ndr) è già troppo”. Queste sono le parole pronunciate da Gennaro Gattuso meno di un mese fa, cioè quando il Milan era quarto a meno 4 sull’Inter. Ora, come viene ricordato da Tuttosport, la situazione è ulteriormente migliorata, con i rossoneri che sono terzi a più uno sui cugini neroazzurri.

RINNOVO – Mancano ancora tante partite e nessuno a Milanello osa dire che la Champions è vicina, ma è evidente come il vento sia cambiato e come quel traguardo sia vicino. Arrivare nei primi quattro è l’obiettivo dichiarato fin dal primo momento da Leonardo e Maldini, e dunque, nel caso in cui fosse raggiunto, Gattuso verrebbe premiato con un rinnovo di contratto, con ovviamente relativo adeguamento dell’ingaggio. Rino al momento ha un contratto fino al 2021, quello firmato il 4 aprile 2018 con Marco Fassone e Massimiliano Mirabelli, che gli permise “ufficialmente” di prendersi il Milan (in Primavera aveva un ingaggio da 125 mila euro). La dirigenza è entusiasta del lavoro del tecnico, che sta facendo meglio di colleghi molto più pagati come ad esempio Spalletti e Di Francesco (esonerato dalla Roma), e dunque non dovrebbero esserci problemi da questo punto di vista. Al momento comunque l’allenatore sta pensando esclusivamente al campo e al derby di domani contro l’Inter. A proposito di contratti, ci sono dei bonus relativi a Piatek… Continua a leggere >>>

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy