Milan, Piatek resta a digiuno: ma se nessuno apparecchia..

Milan, Piatek resta a digiuno: ma se nessuno apparecchia..

Il centravanti polacco del Milan Krzysztof Piatek non segna da ben 5 partite: rifornimenti minimi e involuzione del gioco dei rossoneri

di Alessio Roccio, @Roccio92

ULTIME MILAN – In casa Milan a far parlare e discutere in questi ultimi giorni non sono solo gli atteggiamenti sbagliati di alcuni calciatori, vedi ad esempio Bakayoko che prima è arrivato in ritardo all’allenamento causando il ritiro forzato della squadra e poi si è praticamente rifiutato di entrare contro il Bologna al posto dell’infortunato Biglia.

Tiene banco anche l’aspetto tecnico e tattico con il polacco Krzysztof Piatek che non segna da ben 5 gare. Certo l’ex Genoa starà vivendo un momento poco lucido dal punto di vista fisico, una condizione poco brillante e una mira non più da cecchino come prima, ma la ragione più importante è che il Milan non lo serve a dovere e il gioco dei rossoneri rispetto ad un paio di mesi fa ha subito una preoccupante involuzione.

Le immagini in cui Piatek si sbraccia nel tentativo di far salire la squadra contro il Bologna sono emblematiche. Troppe volte il polacco si trova isolato là davanti e pochissimi palloni gli arrivano con la possibilità di essere giocati. Contro i rossoblù qualche timido passo avanti si è visto. I segnali di risveglio di Suso devono essere da conforto, perché se lo spagnolo torna ad essere quello di inizio stagione, allora Piatek potrebbe tornare a beneficiarne in maniera proficua.

Tra gennaio e marzo l’ex Cracovia era riuscito a colmare il vuoto dell’attacco rossonero. Con ben 8 reti in 9 partite aveva fatto dimenticare in fretta la partenza di Higuain e soprattutto aveva portato il Milan al terzo posto in campionato. Ora che i rossoneri hanno trovato la vittoria – suggerisce la Gazzetta dello Sport – potrebbero alzare nuovamente il baricentro, portando più uomini verso la porta avversaria e avvicinare Piatek alla zona calda. L’ultima volta che è successo era allo Stadium e Piatek sparò per la sua ultima volta. Il polacco è paragonato da molti a Shevchenko: ecco cosa ha detto l’ucraino in merito alla panchina del Milan>>>

FIORENTINA-MILAN IN ESCLUSIVA SU DAZN. PER VEDERLA GRATIS, CLICCA QUI!

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy