Milan, la Champions è ancora possibile: cinque motivi per crederci

Milan, la Champions è ancora possibile: cinque motivi per crederci

La qualificazione alla prossima Champions League rimane alla portata del Milan: ecco cinque motivi per crederci, da Gattuso ai tifosi

di Alessio Roccio, @Roccio92

ULTIME MILAN – Come scrive questa mattina ‘La Gazzetta dello Sport’, lo slogan per Milan-Lazio in casa rossonera c’è già: obbligo di vittoria. I rossoneri restano aggrappati con le unghie al quarto posto anche al termine della 31^ giornata, che ha visto l’Atalanta raggiungere la squadra di Gattuso e la Roma avvicinarsi pericolosamente. Inutile dire che il Milan dovrà obbligatoriamente vincere contro la Lazio sabato sera per distanziare ulteriormente la squadra di Simone Inzaghi in classifica. La via della Champions è ancora possibile per Piatek e compagni e secondo la rosea ci sono cinque motivi per crederci.

LA MANOVRA – Contro la Juve si è rivisto un buon gioco da parte dei rossoneri che non si vedeva da diverse settimane. Buone sovrapposizioni sugli esterni, alcune ottime uscite dal pressing avversario e una discreta quantità di occasioni create. Senza dimenticare che si giocava contro la squadra più forte d’Italia e per di più in trasferta.

SPIRITO – Nonostante la portata degli avversari, il Milan è sceso in campo senza ansia. E’ stata la nota che più ha fatto piacere a Rino Gattuso nel dopo gara. Finché ha avuto benzina, la squadra rossonera non ha mai rinunciato a giocare. Emblematico il modo in cui è arrivata la rete di Piatek: sei uomini del Milan a pressare contro i 4 della Juve. Una rete cercata, voluta e costruita.

ALLENATORE – Per quello che vale, per la prima volta in questa stagione, Leonardo ha difeso a spada tratta la scelta di continuare con Rino Gattuso sulla panchina rossonera. Il dirigente brasiliano ha dichiarato di non aver mai pensato ad un possibile cambio ed è felicissimo della scelta fatta. Magari saranno anche solo dichiarazioni di facciata, ma per il momento è fondamentale fare fronte comune.

IL CENTRAVANTI – Con la rete alla Juventus Krzysztof Piatek è arrivato a quota 10 con la maglia del Milan (8 in campionato) ed ha superato Cutrone che era leader dei marcatori rossoneri. Dopo le deludenti prove contro Inter e Samp, il polacco è tornato a segnare. Sarà fondamentale per il rush finale della stagione rossonera, con la speranza che i compagni di squadra gli diano un apporto maggiore.

I TIFOSI – La risposta del pubblico rossonero a questo momento negativo è chiara: vicinanza alla squadra. Per sabato sera sono già stati venduti 52 mila biglietti e verrà aperto anche il terzo anello rosso. Per la gara contro la Lazio di Coppa Italia, in un solo giorno di vendita libera ne sono stati venduti 30 mila.

MILAN-LAZIO IN ESCLUSIVA SU DAZN. PER VEDERLA GRATIS, CLICCA QUI!

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy