Milan, senti Tonali: “Da bambino impazzivo per i colori rossoneri”

Milan, senti Tonali: “Da bambino impazzivo per i colori rossoneri”

Sandro Tonali, centrocampista del Brescia, ha rilasciato un’intervista alla “Gazzetta dello Sport” in cui ha parlato del suo futuro

di Salvatore Cantone, @sa_cantone

CALCIOMERCATO MILAN Sandro Tonali, centrocampista del Brescia, uno dei giocatori più seguiti sul mercato, ha rilasciato un’intervista alla Gazzetta dello Sport: “Il mio sogno? Vivere di calcio. Io mi diverto e sgobbo volentieri, ma so che non posso sbagliare. Non ho un piano B. Futuro? Sia quel che sia, deciderò insieme al mio presidente. Cellino è bravo, sa qual è la soluzione migliore per il mio futuro”.

Intanto ha confermato che è incedibile.

«Resto volentieri. Magari divento la bandiera del Brescia».

Inter, Juve, Milan, Roma. Preferenze?

«A me interessa solo giocare».

E se arriva la chiamata dall’estero?

“Tutto è possibile, ma in Italia si gioca il calcio che mi piace”

Resiste quell’amore per i colori rossoneri?

“Mio padre è milanista, mentre mia madre e mio zio sono interisti. Da bambino impazzivo per quei colori. Il mio idolo era Gattuso: ero a San Siro al gol di Kakà con la Lazio, e ho visto la rete di Seedorf al Chievo. Giocavo nella Lombardia Uno, con i provini al Vismara”. Intanto Matteo Salvini parla di Bakayoko. Continua a leggere >>>

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy