Milan, è sfida tra Sensi e Duncan per il centrocampo: il punto

Milan, è sfida tra Sensi e Duncan per il centrocampo: il punto

Secondo quanto viene riportato da “Tuttosport”, il Milan preferirebbe Alfred Duncan a Stefano Sensi, entrambi centrocampisti del Sassuolo di Squinzi

di Salvatore Cantone, @sa_cantone

Dopo Zlatan Ibrahimovic, un altro obiettivo di mercato del Milan sta per sfumare: Cesc Fabregas, infatti, sembrerebbe essere molto vicino al Monaco, e dunque Leonardo e Maldini cercano dei nomi alternativi per rinforzare il centrocampo.

DUNCAN O SENSI – I rossoneri dunque guardano in Italia, più precisamente a Reggio Emilia, visto che, secondo quanto riportato dal Corriere dello Sport, vengono monitorati con molta attenzione Alfred Duncan e Stefano Sensi del Sassuolo. I due calciatori hanno caratteristiche diverse, ma entrambi conoscono la Serie A e non avrebbero bisogno di un eccessivo periodo di adattamento per rendere al meglio: Duncan potrebbe essere raggiunto con la formula del prestito con diritto di riscatto, cosa ovviamente gradita al Milan, mentre con Sensi è tutto più complicato. Il costo di quest’ultimo è di 25 milioni di euro, cifra al momento che non può essere spesa da Leonardo e Maldini.

ALTRI NOMI – Il Milan è sotto stretto controllo dell’Uefa, cosi come dimostra la lettera per Paqueta,  e dunque vengono valutati nomi low cost come ad esempio Manuel Fernandes, esperto centrocampista del Lokomotiv Mosca. Il calciatore, in scadenza di contratto nel giugno 2019, potrebbe essere acquistato facilmente dal Milan e soprattutto Gattuso avrebbe a disposizione un elemento che può giocare sia come centrocampista centrale e sia come mezzala sinistra e che può inoltre giocare come esterno d’attacco.

INTANTO SAPEVI CHE IL MILAN AVEVA BLOCCATO BARELLA? CONTINUA A LEGGERE >>>

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy