Tuttosport – Giampaolo come Sacchi: il bel gioco al potere

Tuttosport – Giampaolo come Sacchi: il bel gioco al potere

Marco Giampaolo obiettivo numero uno per la panchina del Milan. Una scelta che ricorda quella scommessa vinta da Silvio Berlusconi con Arrigo Sacchi

di Renato Panno, @PannoRenato

CALCIOMERCATO MILAN – L’edizione odierna di ‘Tuttosport‘ azzarda un paragone illustre che vede la probabile scelta di Marco Giampaolo al Milan come quella che Silvio Berlusconi fece con Arrigo Sacchi 32 anni fa. Il tecnico della Sampdoria potrebbe essere l’erede designato di Gennaro Gattuso perché ha la capacità di saper valorizzare i giovani: vedi Dennis Praet, Joachim Andersen e Karol Linetty, ma anche per la sua propensione al bel gioco.

Questa è una qualità che è visibile in tutte le squadre di Giampaolo nel corso della sua lunga gavetta in Serie A e B. Maurizio Sarri ha ammesso di essersi ispirato a lui, prima di spiccare il volo grazie alle sue esperienze con Napoli e Chelsea. In più, dettaglio da non sottovalutare, il sistema di gioco utilizzato dal mister nato a Bellinzona è quello che il mondo Milan predilige: il 4-3-1-2. Questa serie di motivi hanno spinto Paolo Maldini a metterlo in cima alla lista: continua a leggere >>>

SEGUICI SU: Facebook /// Twitter /// Instagram /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy