Milan, dubbi su Sarri: ecco quali

Milan, dubbi su Sarri: ecco quali

Maurizio Sarri, tecnico del Chelsea, è uno dei nomi valutati in Via Aldo Rossi per l’eventuale sostituzione di Gennaro Gattuso. Ci sono dei ‘ma’ …

di Daniele Triolo, @danieletriolo

CALCIOMERCATO MILAN – Come ormai noto da qualche giorno, il Milan starebbe valutando diversi profili per la propria guida tecnica, dalla stagione 2019-2020, in vista di un addio, sempre più probabile, di Gennaro Gattuso.

Maurizio Sarri, 60 anni, attuale manager del Chelsea, come ricordato dal ‘Corriere della Sera‘ oggi in edicola sarebbe uno dei principali candidati alla panchina del Diavolo. Sarri, dunque, potrebbe giungere in rossonero 4 anni dopo i primi contatti, quando fu corteggiato da Adriano Galliani quando ancora allenava l’Empoli.

Come si ricorderà, il suo arrivo al Milan non si concretizzò poiché il Presidente dell’epoca, Silvio Berlusconi, non era molto convinto dell’adattamento di Sarri a Milano, nonché dalle sue idee politiche, notoriamente di sinistra. Sarri, allora, prese la strada di Napoli, contribuendo alla crescita imperiosa della squadra campana nelle ultime stagioni ed a varie qualificazioni in Champions League.

Per il ‘CorSera‘, però, il Milan starebbe manifestando, anche in questa occasione, dei dubbi su Sarri. Ai dirigenti milanisti il tecnico toscano piacerebbe per il gioco che pratica e per la sua capacità di insegnare calcio; piacerebbe un po’ meno, però, per la scarsa attitudine di Sarri a valorizzare tutti (o quasi) gli elementi dell’organico che, generalmente, gli vengono messi a disposizione. A ‘Casa Milan‘, quindi, si riflette. Ecco, nel frattempo, cosa pensano gli addetti ai lavori del futuro della panchina del Milan: continua a leggere >>>

SCONTO 50% – Gazzetta, l’edizione digitale a metà prezzo (promo per utenti Pianeta Milan). ABBONATI SUBITO!

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy