Milan-Sampdoria, le pagelle: un trio per il tris, l’attacco fa volare i rossoneri

Milan-Sampdoria, le pagelle: un trio per il tris, l’attacco fa volare i rossoneri

Ecco le nostre pagelle di Milan-Sampdoria, partita appena conclusasi a San Siro e valida per la decima giornata del campionato di Serie A

di Luca Fazzini, @_lucafazzini
I rossoneri festeggiano Cutrone, Milan-Sampdoria, Getty Images

 LA PARTITA 

Suso festeggiato dai compagni, Milan, Getty Images
Suso festeggiato dai compagni, Milan, Getty Images

Il 4-4-2 come una delle ultime armi dopo il doppio ko contro Inter e Betis Siviglia: si presenta così il Milan contro la Sampdoria, senza Bonaventura e con Laxalt sulla fascia, ma soprattutto con la coppia Cutrone-Higuain in avanti. Il Milan parte forte e al 17′ concretizza quanto di buono fatto in avvio: cross di Suso per Cutrone, che si fa trovare pronto e incorna di testa. Dopo il vantaggio, però, i rossoneri ci riscano: spinta staccata e poca spinta, concedendo così campo alla Sampdoria. I doriani alzano il proprio baricentro e pochi minuti dopo pareggiano: Quagliarella va via a Musacchio a metà campo e serve Saponara. Il numero 5 genovese salta facilmente Calabria e deposita alle spalle di Donnarumma. Il Milan accusa il colpo e fatica a reagire: così, al 31′, ecco il raddoppio ospite con Quagliarella. Lo svantaggio scuote gli uomini di Gattuso, che tornano ad attaccare e nel finale di primo tempo trovano il pareggio con Higuain, letale in area di rigore dopo un ottimo assist di Cutrone.

Nella ripresa, il Milan parte nuovamente forte, riversandosi nella metà campo doriana con continuità. Suso fa le prove generali per il gol con un sinistro dal limite che Audero devia in angolo. Poco dopo, al 63′, è ancora lo spagnolo protagonista. Palla sul sinistro e tiro a incrociare che buca Audero, riconsegnando così il vantaggio al Milan. I padroni di casa tengono bene il campo, difendono il vantaggio e nel finale potrebbero anche chiuderla con Laxalt e Castillejo, che si divorano il poker. Poco cambia: il tris vale la ripartenza rossonera, che mercoledì – in caso di vittoria – può avvicinarsi ulteriormente alla zona Champions.

VAI ALLA PROSSIMA SCHEDA PER LE PAGELLE

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy