Milan-Roma, le pagelle: attacco super, Cutrone da sogno. Biglia maiuscolo

Milan-Roma, le pagelle: attacco super, Cutrone da sogno. Biglia maiuscolo

Grazie ad un gol di Cutrone al 95′, il Milan fa festa: Roma battuta 2-0. Queste le pagelle dei rossoneri, con diverse prestazioni maiuscole

di Luca Fazzini, @_lucafazzini

Queste le pagelle di Milan-Roma:

Donnarumma 6 – Bravo e coraggioso quando esce in scivolata su El Shaarawy. Controlla la gara con buoni interventi, incolpevole sul gol.

Calabria 6.5 – Migliora la gara di Napoli: combattivo e propositivo, si fa vedere anche in zona offensiva. Bravo a lottare nell’azione che porta al gol di Cutrone.

Musacchio 7 – Cresce moltissimo rispetto alla prestazione opaca di Napoli: da lui non si passa, Schick e Dzeko sbattono contro un muro. 

Romagnoli 7 – Capitano orgoglioso, disputa una gara maiuscola: zero sbavature, gli attaccanti giallorossi non hanno mai fortuna contro di lui.

Rodriguez 6.5 – Dopo una partita sottotono a Napoli, il terzino rossonero disputa una gara più che positiva, fatta di sostanza. Lo svizzero è attivo, preciso in chiusura e propositivo in avanti, dove va anche al tiro (dal 76′ Laxalt 6.5 – Entra con voglia e determinazione, prestazione maiuscola).

Biglia 7 – Dopo le tante critiche e le difese di Gattuso, Lucas torna metronomo importante nel centrocampo rossonero. Perde pochi palloni e organizza il gioco rossonero.

Kessié 7 – Muscoli, corsa e sostanza. Ma non solo. Franck è padrone del centrocampo, protagonista in entrambe le fasi. Suggella la prestazione con il gol del momentaneo 1-0.

Bonaventura 5.5 – Partita difficile per Jack, poco incisivo e lento in fase di costruzione, come quando serve Higuain in ritardo. Lo servirebbe correttamente quando il Pipita va in rete, ma Guida annulla. Nel finale sbaglia un paio di aperture (dall’84’ Cutrone 7 – Entra indiavolato, carica la curva e risolve il match con un gol fondamentale.

Suso 6 – La luce dello spagnolo fatica ad accendersi: ci prova nel primo tempo, ma raramente alza il ritmo. Da lui ci si aspetta di più.

Higuain 7 – Se non fosse per il Var, avrebbe già timbrato la prima esultanza sotto la Sud. Gioca una gara molto positiva, in aiuto dei compagni: nel finale, si inventa assist-man per il gol che fa esplodere San Siro.

Calhanoglu 6.5 – Aveva fatto capire di aver voglia di tornare a giocare, e lo mostra subito. Aperture, cambi di gioco, accelerate e tanta frizzantezza: Gattuso ritrova un uomo chiave (dall’81′

Castillejo 6.5 – Entra con grande voglia e si dimostra da subito coraggioso sulla sinistra).

++ Guarda Gratis per un mese DAZN!! CLICCA QUI ++

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Google Plus /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android
0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy