Rizzoli: “Abbiamo le idee chiare. Stop a Fabbri? Sì, ma …”

Rizzoli: “Abbiamo le idee chiare. Stop a Fabbri? Sì, ma …”

Nicola Rizzoli, designatore degli arbitri di Serie A, è intervenuto durante ed a margine dell’incontro tra i club del massimo campionato e gli arbitri

di Daniele Triolo, @danieletriolo

ULTIME MILAN – Nicola Rizzoli, designatore degli arbitri di Serie A, è intervenuto durante ed a margine dell’incontro tra i club del massimo campionato e gli arbitri, avvenuto oggi presso gli uffici milanesi della Lega Calcio, in Via Rosellini. “Possiamo sbagliare, è normale, la perfezione è impossibile. Ma, ribadisco, abbiamo le idee chiare – le parole di Rizzoli durante il convegno, così come riportato da ‘gazzetta.it‘ -. Il rigore per la Lazio era da concedere, il braccio non era congruo”.

Quindi, così si è espresso Rizzoli post-evento: “Non abbiamo niente da nascondere, vogliamo chiarezza. Gli arbitri hanno le idee molto chiare, in c’è confusione. Abbiamo spiegato perché sono state prese alcune decisioni e abbiamo ammesso alcuni errori umani, non della tecnologia. Il 90% degli errori che abbiamo individuato è per falli di mano e da rigore. Serve più professionalità, degli uomini e della tecnologia, per ridurre gli errori. Stop a Michael Fabbri? È una questione di serenità, ma deve restare all’interno della squadra. Il rigore alla Lazio? Il braccio è estremamente largo, e il corpo va nella direzione di intercettare il pallone. In questo caso conta meno che la sfera tocchi un’altra parte del corpo prima”. Per le parole sul tema dell’A.D. dell‘Inter, Giuseppe Marotta, continua a leggere >>>

MILAN-LAZIO IN ESCLUSIVA SU DAZN. PER VEDERLA GRATIS, CLICCA QUI!

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy