Maldini a Milan TV: “Romagnoli ha alzato l’asticella. Che sorpresa Piatek”

Maldini a Milan TV: “Romagnoli ha alzato l’asticella. Che sorpresa Piatek”

Paolo Maldini, direttore strategico sviluppo area sport del Milan, ha parlato ai microfoni del canale tematico rossonero: le sue dichiarazioni

di Daniele Triolo, @danieletriolo

ULTIME MILANPaolo Maldini, direttore strategico sviluppo area sport del Milan, ha parlato ai microfoni del canale tematico rossonero. Queste le dichiarazioni di Maldini a ‘Milan TV‘:

Sul momento del Milan: “Non ho mai avuto idea che le sconfitte potessero essere presa in maniera positiva. Ma questa ci ha lasciato qualcosa dentro che potrebbe averci fatto bene. Vero, abbiamo fatto un punto in quattro partite, ma siamo usciti dallo Juventus Stadium con l’idea di essere forti, di essere tornati anche fisicamente ad un ottimo livello e pronti a questo rush finale”.

Sulla Lazio: “È una squadra tosta, che ha grande qualità. Gioca in maniera molto offensiva, con giocatori rapidi, tecnici, lo abbiamo visto anche all’andata. Sarà molto dura. Ma abbiamo l’occasione per distanziare una concorrente diretta per la Champions League e di ripartire per quello che è il nostro obiettivo principale”.

Sui tifosi: “Lo ha detto ieri il nostro capitano Romagnoli: i tifosi sono stati fantastici. La mancanza di risultati degli ultimi anni ha fatto modo che, non appena si intravede un po’ di luce, c’è una risposta straordinaria. Quest’anno, devo dire che tutti i nostri tifosi ci hanno dato una marcia in più”.

Sul Milan: “Questo Milan ha nelle gambe e nella testa ancora tanta forza, magari anche inespressa. Logico, quando hai una squadra così giovane. Rispetto ad inizio stagione c’è più consapevolezza: la squadra è pronta per il rush finale”.

Sulle chiavi vincenti del Diavolo: “La solidità difensiva è stata alla base dei successi di quest’anno. Anche nei momenti di difficoltà, con tanti infortunati, come Romagnoli, Mateo Musacchio fuori due mesi, Andrea Conti non sempre disponibile. Abbiamo avuto giocatori come Ignazio Abate, Cristian Zapata, che hanno fatto grandi partite”.

Su Alessio Romagnoli: “Lui è un giocatore importante, lo sa, deve avere degli obiettivi molto alti, perché credo che abbia ancora moltissimi margini di miglioramento. Credo anche che la fascia lo abbia responsabilizzato, ha alzato l’asticella”.

Su Krzysztof Piatek: “Ha stupito tutti per la sua naturalezza. Passare dal campionato polacco al Genoa è stato un salto importante; passare dal Genoa al Milan uno ulteriormente difficile. Ha personalità, ha sorpreso tutti. Ma il Presidente Enrico Preziosi ci aveva rassicurato sotto questo punto di vista”. Per le dichiarazioni di Maldini a ‘Sport Mediaset‘, invece, continua a leggere >>>

MILAN-LAZIO IN ESCLUSIVA SU DAZN. PER VEDERLA GRATIS, CLICCA QUI!

HAI BISOGNO DI ULTERIORI INFORMAZIONI? VAI QUI

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy