Milan, stangata per Paquetà: ambiente rossonero infuriato

Milan, stangata per Paquetà: ambiente rossonero infuriato

Lucas Paqueta ha terminato il suo campionato, essendo stato squalificato per tre giornate dal Giudice Sportivo: i tifosi rossoneri sono infuriati

di Salvatore Cantone, @sa_cantone

ULTIME MILAN – E’ arrivata nella giornata di oggi la sentenza del Giudice Sportivo di Serie A, che ha squalificato Lucas Paquetà per tre giornate. Il centrocampista è stato punito per aver dato una manata al braccio dell’arbitro Di Bello, che lo aveva appena ammonito per una reazione scomposta del giocatore a un bruttisimo fatto da Pulgar. Il brasiliano, dunque, ha terminato la stagione, e non sarà a disposizione di Gattuso per le gare contro Fiorentina, Frosinone e Spal.

REAZIONI – C’è tanta rabbia da parte dei tifosi rossoneri per questa decisione. In tanti, infatti, considerando esagerata e senza senso la squalifica del brasiliano, che pochi secondi prima aveva ricevuto un bruttissimo fallo. Quest’anno, stando a quanto detto dai tifosi, gli arbitri hanno usato una mano troppo pesante con i giocatori del Milan, che spesso sono stati espulsi o comunque puniti in maniera eccessiva. Infine in molti fanno dei parallelismi con altri episodi: come è possibile ad esempio punire Paquetà con tre giornate quando Douglas Costa ne ha ricevute quattro per lo sputo a Di Francesco? Oppure si fa riferimento al calcio che Mandzukic ha dato a Romagnoli in occasione di Juventus-Milan: in quel caso il Giudice Sportivo non ha punito il comportamento scorretto del croato. Intanto ci sono novità su Bakayoko in vista della partita contro la Fiorentina. Continua a leggere >>>

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy