Amarcord – Fiorentina-Milan 2-0: l’amichevole più utile di sempre

Amarcord – Fiorentina-Milan 2-0: l’amichevole più utile di sempre

A Firenze il Milan, a otto giorni dalla Finale di Atene ’94 poi vinta 4-0 con il Barcellona, perdono in amichevole per 2-0 e capiscono tante cose …

di peppegallozzi

ULTIME MILAN – Era la Robert’s Noir Cup. E ancora oggi sia benedetta. Sembrava una sconfitta bruciante, invece era una gara ricca di segnali che Fabio Capello riuscì a decodificare. Per trasformare la negatività fiorentina del 10 maggio 1994 nell’estasi ateniese del 18 maggio 1994, con tanto di Partita del Secolo e di quarta Coppa dei Campioni vinta contro il Barcellona. Prima di concedersi alla gloria, però, c’erano dei problemi da risolvere. Tutti legati alle squalifiche di Franco Baresi ed Alessandro Costacurta. Non solo dei totem da sostituire, ma un reparto da rifare.

GLI ESPERIMENTI DIFENSIVI

Il Milan aveva appena vinto il suo 14° Scudetto e i tifosi rossoneri speravano di trarre indicazioni positive in TV dall’amichevole di Firenze, anche perché il ricordo della finale persa a Monaco contro l’Olympique Marsiglia era ancora cocente e nessuno voleva ripetere la brutta esperienza. Ma, almeno formalmente, per quanto poteva valere il risultato di un’amichevole, la prova generale per la finale di Coppa dei Campioni non era proprio andata bene. Fabio Capello aveva chiesto alla Fiorentina di Claudio Ranieri di camuffarsi da Barcellona, compito sicuramente arduo, ma poi il tecnico rossonero aveva perso, in campo, i riferimenti della propria di squadra.

I GOL DI EFFENBERG E LUPPI

Dopo aver schierato in avvio come coppia centrale Marcel Desailly e Mauro Tassotti, il tecnico rossonero cercò di rimediare spostando al centro Paolo Maldini, poi inserendo anche Filippo Galli. Tutti esperimenti negativi, vista la doppietta da parte dei viola. Per la Fiorentina era la festa del ritorno in Serie A dopo un anno in Serie B. Francesco Baiano sembrava Romario: 2-0 nel primo tempo, nella ripresa gli sfottò dei tifosi viola (gridavano alé Barcellona…), cattivi presagi per il Milan. Ma Capello fu bravo a capire i messaggi lanciati dalla sua squadra a Firenze e ad Atene avrebbe messo in campo la formazione perfetta per la partita perfetta. Le amichevoli non dicono sempre la verità… (fonte: acmilan.com).

Ieri, intanto, ha ricordato, sui social, la storica vittoria di Atene anche l’ex giocatore del Milan, Desailly: per vedere il suo divertente post, continua a leggere >>>

FIORENTINA-MILAN IN ESCLUSIVA SU DAZN. PER VEDERLA GRATIS, CLICCA QUI!

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy