Retroscena Ibrahimović: rifiutò il Manchester City per il Milan

Retroscena Ibrahimović: rifiutò il Manchester City per il Milan

Zlatan Ibrahimović è sul punto di far ritorno al Milan, a distanza di 6 anni dalla cessione al PSG. E spunta una rivelazione clamorosa di mercato

di Daniele Triolo, @danieletriolo

Secondo quanto riportato dal tabloid britannico ‘The Sun’, Zlatan Ibrahimovic, 37enne fuoriclasse svedese, rifiutò di lasciare il Barcellona di Pep Guardiola, nell’estate 2010, per trasferirsi al Manchester City di Roberto Mancini.

Lo svedese, infatti, dopo aver già giocato nella Serie A italiana, per due anni alla Juventus (2004-2006) e per tre anni all’Inter (2006-2009), decise di sposare la causa del Milan, club con cui, poi, ha vinto uno Scudetto ed una Supercoppa Italiana, nel 2011, giocandovi per due stagioni (2010-2012).

Ibrahimovic, che il Barça del suo ‘nemico giurato’ Guardiola aveva acquistato appena un anno prima dall’Inter per 50 milioni di euro più il cartellino di Samuel Eto’o, si trasferì, come si ricorderà, in rossonero, grazie all’opera del suo agente Mino Raiola, e dell’allora amministratore delegato del Milan, Adriano Galliani, in prestito con obbligo di riscatto fissato a soli 24 milioni di euro pagabili in tre anni.

Ibrahimovic ed il suo entourage, infatti, sfruttarono le voci di un interesse del Real Madrid nei suoi confronti per convincere il Barcellona, storico rivale dei ‘Blancos’, ad accettare l’offerta al ribasso del club meneghino.

QUESTE LE TOP NEWS DI OGGI SU ‘PIANETAMILAN.IT‘:

Milan-Parma: le parole di Gattuso in conferenza stampa

Le ultime notizie sul ritorno di Zlatan Ibrahimović e sul possibile arrivo di Cesc Fàbregas e Denis Suarez

+++A DICEMBRE tre gare del MILAN in diretta su DAZN. Guardale gratis! CLICCA QUI+++

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy