ATALANTA-MILAN

Atalanta-Milan, De Roon: “Noi poco concreti, loro più bravi. Complimenti al Milan”

Marten De Roon, centrocampista dell'Atalanta (Getty Images)

Marten De Roon, giocatore nerazzurro, ha parlato a 'DAZN' dopo Atalanta-Milan, partita della 7^ giornata della Serie A 2021-2022

Enrico Ianuario

Marten De Roon, giocatore nerazzurro, ha parlato ai microfoni di 'DAZN' dopo Atalanta-Milan, partita della 7^ giornata della Serie A 2021-2022. Queste le sue dichiarazioni.

Sulla partenza di gara: "La partenza è stata complicata. Quando becchi gol dopo 30 secondi la partita diventa un'altra. Poi abbiamo cercato di attaccare, ma abbiamo lasciato degli spazi. Sono bravi, hanno giocatori veloci come Hernandez e Calabria che hanno giocato molto bene. Abbiamo sofferto però abbiamo provato a trovare il gol. Nel secondo tempo abbiamo cercato ad attaccare, ma siamo stati poco concreti".

Sul secondo gol subito: "Il secondo gol ha complicato molto la partita. Abbiamo creato, abbiamo cercato di raddrizzare la partita dopo l'1-0. Abbiamo creato qualche occasione, ma bisogna concretizzare altrimenti fai fatica contro squadre come il Milan. Loro sono stati più bravi, complimenti a loro".

Sulla qualità: "Sappiamo la qualità di Muriel e Ilicic. Muriel non è ancora al massimo, è stato fermo per diverse settimane. Ilicic invece deve perdere qualche chilo ma è pericoloso. Negli ultimi minuti lo abbiamo visto, gli manca un po' la forza e la velocità ma se recuperiamo quei due giocatori veloci possono alzare il nostro livello".

Se l'Atalanta fa più fatica rispetto agli altri anni: "Noi facciamo sempre fatica all'inizio. Settembre e ottobre non sono i nostri mesi, poi facciamo dopo. Ci manca qualche gol, stiamo faticando, ci manca il concretizzare l'ultimo passaggio. Dobbiamo mettere le cose a posto dopo la sosta, il campionato è tosto perché siamo un passo indietro". Le pagelle post-partita dei calciatori rossoneri secondo la nostra redazione >>>

tutte le notizie di