Accadde oggi: Milan 9-3 Atalanta, mai così tanti gol

Sono passati 44 anni dal match con il record di gol in Serie A. Milan-Atalanta del 15 ottobre 1972, infatti, è finta 9-3. Record per la Serie A.

di Stefano Bressi, @StefanoBressi

Il Milan gode di tanti record. Il club rossonero, però, è protagonista di un record particolare della storia della Serie A. Il match con più reti messe a segno nel nostro campionato, infatti, è un Milan-Atalanta. Curiosità: accadeva esattamente 44 anni fa. Era il 15 ottobre 1972 e la partita si chiuse sul 9-3 per i milanesi. Mai nessuna partita ha migliorato il bottino di reti messe a segno.

Quello fu un match particolare, con il Milan di Gianni Rivera che ha dominato in lungo e in largo senza fermarsi anche sulla situazione di ampio vantaggio. A sbloccare il risultato è stato Pierino Prati, dopo 15′ sfrutta al meglio un bel filtrante aggirando Vianello e mettendo in rete. I rossoneri si porteranno agilmente sul 2-0 poco dopo, con una punizione di Rivera che trova Bigon che batte il portiere. L’Atalanta tenterà allora di reagire e segnerà il gol del 2-1, con Divina di testa, siamo al 33′. Neanche il tempo di riaprire il match che arriva la terza rete del Milan, firmata Rivera. Il Milan dilaga e al 40′ è 4-1 con Benetti. Appena iniziata la ripresa arriva anche il 5-1, con Chiarugi. I rossoneri non si fermano e fanno il sesto, ancora con Rivera. Piccola reazione dell’Atalanta, che con Ghio fa 6-2. Sembra passata un’eternità, ma solo al 10′ della ripresa in realtà arriva il 7-2 di Prati. Il portiere nerazzurro viene sostituito. Grassi, il portiere di riserva, durerà solo 9′: al 19′ arriva il clamoroso 8-2: gol di Bigon. Al 39′ Carelli tenta di rendere meno amara la sconfitta con l’8-3 ma all’ultimo minuto arriva il nono gol del Milan, ancora con Prati.

TI POSSONO INTERESSARE ANCHE:

Montella: “Sento profumo d’Europa”

Ambrosini: “Maldini è stato coerente con la sua libertà”

Montella, Bertolacci e Mati Fernandez. Il punto sugli infortunati

SEGUICI SU: Facebook /// Twitter /// Google Plus /// Telegram

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy