Coronavirus – Serie A annullata? I club vorrebbero tagliare gli stipendi

Coronavirus – Serie A annullata? I club vorrebbero tagliare gli stipendi

I club di Serie A starebbero studiando un taglio degli stipendi dei calciatori per contenere il danno dei mancati ricavi per lo stop del torneo

di Daniele Triolo, @danieletriolo
Emergenza Coronavirus - Covid-19

NEWS SERIE A – A causa della pandemia da coronavirus, e per il DPCM del Governo, tutte le manifestazioni sportive in Italia sono sospese fino al prossimo 3 aprile. Ecco perché, secondo quanto risulta a ‘Calcio e Finanza‘, alcuni club del campionato di Serie A starebbero già studiando, con approfondimenti sul tema insieme ai propri legali, l’ipotesi del taglio degli stipendi dei calciatori sotto contratto.

Questa, per i club di Serie A, sarebbe una misura atta a contenere il danno derivante dai mancati ricavi legati ad un’eventuale sospensione definitiva del torneo qualora dovesse protrarsi l’emergenza sanitaria legata al coronavirus. Tali società si sarebbero mosse in anticipo per poter poi discutere dell’ipotesi con coscienza di causa nei prossimi giorni, quando entrerà nel vivo il lavoro dei tavoli tecnici istituiti dalla Lega Calcio per fare il punto sull’emergenza CoVid_19.

Tale ipotesi, giova ricordare, si profilerebbe soltanto nel caso in cui il campionato venisse sospeso definitivamente (anche se obiettivamente non sembra essere questa la strada che hanno intenzione di percorrere FIGC e Lega Calcio) e, comunque, andrebbe valutata solo nel caso in cui trovasse l’approvazione dell’Associazione Italiana Calciatori, il sindacato che tutela gli interessi degli atleti. Nel frattempo primo giocatore positivo al coronavirus nella Liga spagnola … qui per tutti i dettagli.

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy