Gattuso a Milan TV: “Donnarumma patrimonio della società. Ora servono tranquillità ed unità”

Gennaro Gattuso, tecnico del Milan, ha parlato ai microfoni di ‘Milan TV’ al termine della conferenza stampa di Milanello: le sue dichiarazioni

di Daniele Triolo, @danieletriolo

Gennaro Gattuso, tecnico del Milan, ha parlato ai microfoni di ‘Milan TV’ al termine della conferenza stampa di Milanello. Queste le dichiarazioni di Gattuso:

Sulla partita contro il Betis: “Squadra che va al Bernabéu a fare il 65% del possesso palla, con media del 60-62% ogni partita. In campionato ha fatto solo 5 gol, ma ne ha subiti solo 7. Ti fanno correre tanto, bravi nel palleggio, non la buttano mai. Domani dobbiamo fare una grande prestazione”.

Sugli obiettivi del Milan: “Il derby, per come è stato perso, brucia. Perderlo all’ultimo minuto, per me e per tanti ragazzi dello staff, dei giocatori, è stata una mazzata. Un po’ di tristezza, nello spogliatoio, in questi giorni c’è stato. Ma dobbiamo andare avanti”.

Su Gigio Donnarumma: “Prima del derby sentivo dire che era cresciuto tantissimo, rispetto i primi due mesi era cresciuto tantissimo, sembrava un altro portiere. In Nazionale era una sicurezza. Poi c’è stato un errore, non soltanto suo. Ma bisogna lasciarlo lavorare tranquillo: è in crescita, anche mentalmente, sta migliorando. Con l’età che ha, l’errore ci può stare: ma è un patrimonio della società, del calcio italiano, bisogna sempre appoggiarlo”.

Sulle critiche in questi giorni: “Ci stanno: dopo 500 partite con questa maglia, appena ne sbagliavo due mi dicevano di andare via perché non valevo nulla. Abbiamo bisogno di tranquillità, mettiamo in condizioni i ragazzi di esprimersi al massimo. Serve unità, per onorare al meglio i colori e la maglia di questa gloriosa società”.

Sulla gara di domani: “Le distanze saranno importanti. Loro palleggiano, ma se ripartono possono fare male. E’ una squadra rognosa, che non mi fa stare tranquillo. Se escono fuori dalla prima pressione, possono fare male. Domani abbiamo bisogno di gente fresca, al 100%, per fare una partita importante”.

DICHIARAZIONI FORTI, IN CONFERENZA, ANCHE DI BAKAYOKO, IN ODORE DI CESSIONE. CONTINUA A LEGGERE >>>

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy