Morata al Milan? Pro e contro della possibile operazione

L’attaccante del Chelsea Alvaro Morata da tempo viene accostato al Milan: sarà importante capire se i rossoneri disputeranno l’Europa League

di Giovanni Calenda

PERCHÉ SÌ

Tra gli aspetti positivi va annotata l’esperienza del giocatore, dal calibro internazionale, avendo disputato campionati di ottimo livello in Spagna, Italia e Inghilterra. Associato all’esperienza, consideriamo che Morata già conosce il campionato italiano e non avrebbe problemi ad adattarsi ai ritmi della Serie A, dove la tattica prevale sulla fisicità – ad esempio – della Premier League: con la Juventus ha segnato 15 reti in 63 gare di campionato. Altro elemento positivo è la duttilità in fase offensiva, facilmente adattabile da esterno, seconda punta o nell’evenienza anche come punta centrale. Insomma, può svariare nel suo reparto senza grosse difficoltà. Gattuso in un’intervista ha sottolineato indirettamente un altro aspetto positivo dello spagnolo, ossia l’età: Morata ha 25 anni. Giovane e, allo stesso tempo, esperto. Proprio come piace al tecnico calabrese. Mettiamoci anche che l’ex Juve ha voglia di riscatto, essendosi visto surclassato da Giroud nelle gerarchie di Antonio Conte.

VAI ALLA PROSSIMA SCHEDA

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy