Mirabelli a Sky: “Ci teniamo stretti Montella, stiamo sereni”

Prima del match contro il Rijeka di Europa League, ha parlato Mirabelli. Tanti argomenti trattati. Dall’allenatore al momento della squadra.

di Stefano Bressi, @StefanoBressi

Stasera si torna in campo. Il Milan affronterà il Rijeka in Europa League e prima del match, ai microfoni di Sky, è intervenuto Massimiliano Mirabelli. Ecco le sue parole.

Sulla voglia di giocare: “È importante giocare ogni tre giorni, c’è sempre voglia di tornare in campo”.

Su Marra: “Non ci permettiamo di intervenire o sindacare… Abbiamo fiducia massima in Montella. È un tecnico preparatissimo. È inusuale cambiare preparatore a settembre, ma abbiamo fiducia e lo seguiremo in tutto”.

Sul match di oggi e sul prossimo: “Noi affrontiamo questo trittico di partite impegnativo, sarà una partita difficile anche per questo stasera. Non dobbiamo dimostrare niente a nessuno, se non a noi stessi e ai nostri tifosi. Dobbiamo chiuderci nel nostro mondo Milan. Dovremo uscire da queste gare dopo aver dato tutto. Poi guarderemo il risultato con serenità”.

Su Ancelotti: “Mi dispiace, ha dimostrato di essere tra i migliori al mondo. I tecnici italiani sono importanti, non sappiamo perché abbiano preso questa decisione. Ci dispiace da sportivi. Noi abbiamo un allenatore più giovane, ma ugualmente bravo. Crediamo nel progetto e vogliamo arrivare fino in fondo con lui. Capisco che per voi queste cose siano grasso che cola, ognuno fa il proprio mestiere. Noi ci teniamo stretti Montella”.

TI POSSONO INTERESSARE ANCHE:

Milan, vertice tra Fassone, Mirabelli e Montella

Profiling Demirbay – Mirabelli pesca ancora in Bundesliga?

Milan-Rijeka, tensione al Duomo e fuori lo stadio: fermati alcuni tifosi croati

SEGUICI SU: Facebook /// Twitter /// Instagram /// Google Plus /// Telegram

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy