Milan, è emergenza in attacco: a Siviglia si ritorna alle origini

Il Milan impegnato a Siviglia contro il Betis sarà costretto a tornare al 4-3-3 a causa delle tante assenze: Cutrone il centravanti

di Alessio Roccio, @Roccio92

Il Milan giovedì sera è atteso a una partita davvero complicata in terra spagnola contro un Real Betis che non più tardi di 10 giorni fa ha sbancato San Siro, complicando in maniera importante il girone dei rossoneri. Contro la squadra di Quique Setién, il Milan dovrà fare a meno ancora di molti giocatori, che hanno riempito l’infermeria nelle ultime settimane.

SI TORNA ALLE ORIGINI – Per Rino Gattuso sarà l’occasione – obbligata – per ritornare alle origini e disegnare la sua squadra con il 4-3-3 che fino a poche settimane fa era un vero dogma per il tecnico calabrese.

ASSENZE – Con Castillejo fuori per squalifica – espulsione diretta nella gara di andata – e Higuain da valutare, ma quasi certamente out visto che stamattina non si è allenato, Gattuso lancerà nuovamente il tridente formato questa volta da Suso-Cutrone-Calhanoglu, con il turco unico recuperato rispetto alle ultime uscite della squadra di Gattuso. Ancora fuori dai giochi Bonaventura e Calabria, che puntano a recuperare per la gara contro la Juventus di domenica.

CURIOSO RETROSCENA DI MERCATO SVELATO DA IBRAHIMOVIC: PER SAPERNE DI PIU’, CONTINUA A LEGGERE>>>

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy