LIVE PM – Montella: “Siamo all’inizio del percorso, non mi illudo. Doppia punta? Una possibilità”

LIVE PM – Montella: “Siamo all’inizio del percorso, non mi illudo. Doppia punta? Una possibilità”

Al termine della vittoria contro i macedoni dello Shkendija, Vincenzo Montella si presenta, come di consueto, in sala stampa per la conferenza post-partita

di Luca Fazzini, @_lucafazzini

Dal nostro inviato a San Siro, Luca Fazzini

Finisce qui la conferenza stampa di Vincenzo Montella

Sull’attesa dei tifosi balcanici per la gara di ritorno: “Siamo consapevoli di essere seguiti anche all’estero. Ci vediamo in Macedonia, allora”.

Su Montolivo: “Ha fatto una grande gara, ha tenuto il campo fino alla fine. E’ riuscire a fare anche due gol, sono contento per lui. Chissà che l’essersi tolto parte del peso dell’essere ancora capitano lo possa far rendere meglio”.

Sulla difficoltà maggiore di quest’estate: “Non mi illudo, c’è da lavorare, ma c’è la disponibilità e il materiale su cui lavorare. La difficoltà è stata quella di non avere la continuità di allenamenti, come nessuna grande squadra ce l’ha. Noi allenatori dobbiamo adeguarci alle nuove modalità di pre-campionato, ma non lo dico in maniera polemica”.

Sul mercato e l’Europa: “Non solo noi abbiamo speso tanto. Basti pensare allo United l’anno scorso, al City o alla Juve. Le squadre non si valutano in base a quanto spendono”.

Sui nuovi: “Si sono integrati, ma possono migliorare ancora. Il nostro campionato è più difficile, più tattico. Per ambire a traguardi primari, bisogna migliorare. Domenica sarà una battaglia sportiva, bisogna essere concentrati. Farò di tutto per presentare questo tipo di partita a chi non conosce il nostro campionato”.

Sul Milan a pochi giorni dall’esordio in campionato: “Sono molto contento della squadra che sta nascendo. Per ambire ad obiettivi primari, siamo solo all’inizio. L’inizio è molto promettente. E’ incoraggiante e gratificante l’entusiasmo viscerale dei tifosi allo stadio. Siamo all’inizio del percorso”.

Sull’Europa League: “Ogni partita va presa seriamente ed è un’opportunità per crescere. Non mi aspettavo questo risultato, mi piace molto. Potrò far crescere fisicamente alcuni giocatori, ci sarà una gestione oculata anche in questo senso”.

In vista del ritorno: “Abbiamo anche altri che non hanno giocato e sono forti uguali. Non sottovaluteremo la partita di ritorno”.

Ancora sulla partita: “Ovviamente tra i giocatori in campo ci sono differenze di qualità, ma siamo stati bravi”.

Sullo Shkendija: “Avevo visto diverse partite, è una squadra molto ordinata. Abbiamo cercato di aprire il campo, ho visto una squadra molto ordinata”.

Su Andrè Silva: “Sta crescendo, può migliorare ancora tantissimo”.

Su Bonaventura: “L’unica nota stonata di stasera, vediamo domani come sta. Venendo da un altro infortunio, incrociamo le dita”.

Sulla doppia punta: “Non è la prima nel pre-campionato che capita, ultimamente ci abbiamo lavorato moltissimo. Dovremo lavorarci molto di più, ma è una possibilità”.

Si inizia: “E’ stata una partita interpretata bene come spirito e atteggiamento. La partita è scivolata su un binario più facile di quello che ci aspettavamo. Abbiamo avuto delle pause su cui dobbiamo lavorare per raggiungere i nostri obiettivi, ma è stata una serata molto positiva”.

TI POSSONO INTERESSARE ANCHE:

PM – San Siro, superata quota 40 mila spettatori

LIVE PM – Milan-Shkëndija 6-0, rivivi ladiretta

André Silva, doppietta a S. Siro da numero 9: l’ultimo a riuscirci fu Inzaghi

Montolivo torna al gol: non accadeva dal 2014

SEGUICI SU: Facebook /// Twitter /// Instagram /// Google Plus /// Telegram

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy