Europa League – Crollo Inter e Sassuolo: sono fuori. Male la Fiorentina, sorride la Roma

Giovedì nero in Europa League per le italiane: sconfitte per 3-2 Inter, Sassuolo (eliminate) e Fiorentina. Bene la Roma (4-1) sul Viktoria Plzen

di Daniele Triolo, @danieletriolo

Incredibile Inter. I nerazzurri di Stefano Pioli, in vantaggio 2-0 in Israele grazie alle reti di Mauro Icardi e Marcelo Brozović, si sono fatti sconfiggere e rimontare per 3-2 dall’Hapoel Beer Sheva nella quinta gara del Gruppo K di Europa League e sono stati eliminati dalla competizione europea. Con il medesimo risultato, 3-2, il Sassuolo è stato è stato battuto al ‘San Mamés’ dall’Athletic Bilbao: per i neroverdi di Eusebio Di Francesco, in rete grazie ad un autogol di Mikel Balenziaga e con Antonino Ragusa, è dunque finito ai gironi il sogno europeo.

Il giovedì nero di Europa League non è pero finito qui. Allo stadio ‘Artemio Franchi’, infatti, la Fiorentina di Paulo Sousa si è arresa, a sorpresa, e sempre per 3-2, al PAOK Salonicco: doppio vantaggio greco, favorito dalle papere del portiere viola Luca Lezzerini, e parziale rimonta firmata da Federico Bernardeschi e Khouma Babacar. All’ultimo tuffo, poi, il gol del definitivo successo ospite, che non dovrebbe, però, condizionare il passaggio della Fiorentina al turno successivo di coppa. Delle italiane, insomma, ha sorriso soltanto la Roma, che ha regolato il Viktoria Plzen all’Olimpico con un perentorio 4-1: tripletta del ritrovato Edin Džeko, salito a quota 15 gol stagionali tra Serie A ed Europa League, e ‘rabona’ dell’argentino Diego Perotti. Per i giallorossi, primato blindato nel Gruppo E.

TI POSSONO INTERESSARE ANCHE:

Cessione Milan: il piano di Berlusconi per tenersi il club. Il closing può slittare

Leggi tutto quello che c’è da sapere sulla sfida tra Empoli e Milan

Leggi tutte le nostre news di calciomercato

SEGUICI SU: Facebook /// Twitter /// Google Plus /// Telegram

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy