Balla la Roma, tracollo Milan

Balla la Roma, tracollo Milan

Il Milan perde 1-3 a ‘San Siro’ contro la Roma ed è settimo: per l’Europa, la Coppa Italia è l’ultima chance

di Daniele Triolo, @danieletriolo
Mohamed Salah Milan Roma

È andato, più o meno, tutto come previsto: la Roma ha concluso il primo campionato al terzo posto, ed ai preliminari di Champions League, dietro il Napoli di uno scatenato Gonzalo Higuaín, che da ieri ha frantumato il record del centravanti milanista Gunnar Nordhal che risaliva alla stagione 1949/50, mentre il Milan è arrivato settimo, a -4 dal Sassuolo, e fuori dall’Europa per il terzo anno consecutivo a meno che, sabato prossimo, non batta la Juventus in finale di Coppa Italia. Nell’attesa della finale del 21 maggio, però, ha sottolineato ‘La Gazzetta dello Sport’ in edicola questa mattina, va registrato il fallimento della gestione di Cristian Brocchi: ha preso la squadra da Sinisa Mihajlovic al sesto posto e lo lascia al settimo, con un calendario facile (Carpi, Hellas Verona, Frosinone), e soltanto 8 punti conquistati in 6 gare: sarà dura, con questi numeri, guadagnarsi la conferma.

La Roma disegnata da Luciano Spalletti ha dominato i rossoneri, disposti in campo con il solito 4-3-1-2 che tanto piace dalle parti di Arcore ma che, eccezion fatta per lo Scudetto del 1999 con Zvonimir Boban schierato dietro le punte, al Milan non ha mai portato chissà quali risultati: Florenzi e Salah a destra e Digne e l’ex El Shaarawy a sinistra hanno fatto il bello ed il cattivo tempo. Dopo lo 0-1 siglato da Salah, Brocchi è passato al 4-4-2, con Manuel Locatelli regista basso e Keisuke Honda, Juraj Kucka ed Andrea Bertolacci a disporsi nelle altre posizioni, ma senza chissà quali esiti. In apertura di ripresa, però, la sublime palla di Miralem Pjanic per Stephan El Shaarawy, scattato sul filo del fuorigioco per lo 0-2, ha, di fatto, mandato in archivio l’ultima gara stagionale del Milan a ‘San Siro’ con l’ennesima figuraccia stagionale, resa più amara dal terzo gol giallorosso, il primo in Italia del carneade Emerson Palmieri. Per Carlos Bacca, che nel finale ha provato quantomeno a salvare l’onore dei rossoneri, gol numero 18 in campionato.

TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

Milan-Roma 1-3: Diavolo travolto, Abbiati saluta San Siro

Top e Flop: tutto il meglio e il peggio di Milan-Roma

Le dichiarazioni di Daniele De Rossi

Le dichiarazioni di Cristian Brocchi

Le dichiarazioni di Luciano Spalletti

Le parole di Christian Abbiati

El Shaarawy a PM: “Tante emozioni a San Siro. Il mio futuro? Non si sa”

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy