Austria Vienna-Milan, la probabile formazione rossonera: si passa al 3-5-2

Pochi dubbi per Vincenzo Montella in vista della sfida di domani tra l’Austria Vienna e il Milan. Si cambia modulo: pronta la difesa a tre

di Donato Bulfon, @DonatoBulfon

Dopo la pesante sconfitta subita domenica scorsa contro la Lazio, il Milan vuole ripartire subito e dimenticare Immobile e quei 13 minuti in cui i rossoneri hanno subito ben quattro gol all’Olimpico. Le idee di Vincenzo Montella sono chiare: conta l’atteggiamento e non il modulo che intanto cambia. I rossoneri, infatti, giocheranno con la difesa a tre e con un folte centrocampo. Ma andiamo a vedere, nel dettaglio, le scelte del tecnico milanista, reparto per reparto.

Difesa – Davanti al confermatissimo Gianluigi Donnarumma, la linea difensiva sarà a tre, con Leonardo Bonucci capitano e leader al centro e ai suoi lati Cristian Zapata, preferito a Mateo Musacchio, e il rientrante Alessio Romagnoli, di fatto l’unico mancino tra i difensori centrali della rosa rossonera.

Centrocampo – La linea mediana sarà molto folta, gli uomini saranno cinque. A destra agirà Ignazio Abate, sostituto dell’infortunato Andrea Conti, mentre a sinistra Luca Antonelli giocherà al posto di Ricardo Rodriguez, tenuto a riposo dopo il lungo ciclo di partite consecutive da titolare. In mezzo, con in confermato Franck Kessié e Lucas Biglia, Hakan Calhanoglu verrà preferito a Giacomo Bonaventura e Riccardo Montolivo.

Attacco – L’altra novità di giornata sarà il reparto offensivo, che vedrà in campo due punte di ruolo, cioè Nikola Kalinic e André Silva, entrambi alla ricerca di una continuità per entrare prima in forma. Si accomoderanno in panchin, invece, Jesus Suso Fernandez e Patrick Cutrone.

Ma ecco quale sarà, con ogni probabilità, l’unici iniziale dei rossoneri:

Milan (3-5-2): G. Donnarumma; Zapata, Bonucci, Romagnoli; Abate, Kessié, Biglia, Calhanoglu, Antonelli; Kalinic, André Silva. All. Montella.

TI POSSONO INTERESSARE ANCHE:

Austria Vienna-Milan, la conferenza di Montella e Romagnoli

Austria Vienna-Milan: i convocati di Montella, assenti Borini e Rodriguez

Austria Vienna-Milan con Suso e Calhanoglu: sarebbe 3-4-2-1

Costacurta: “Il Milan può arrivare in fondo all’Europa League”

Montella vara il 3-5-2, ma c’è Antonelli e non Rodriguez

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Google Plus /// Telegram 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy