Sosa, piccoli segnali di ripresa: quanto può dare ai rossoneri?

Dopo un primo davvero complicato, ieri Josè Sosa ha giocato un ottimo secondo tempo e non a caso Montella si è complimentato con lui a fine partita

di Edoardo Lavezzari, @Edolave

Ieri sera, al termine di Milan-Torino, il tecnico del Milan Vincenzo Montella in conferenza stampa si è espresso così su Josè Sosa: “Sono contento, ha fatto un’ottima partita anche considerando che non giocava da tanto e il valore dell’avversario. Gli faccio davvero i complimenti non è facile passare da trequartista a giocatore davanti alla difesa con tanta disciplina”. Parole, quelle del tecnico rossonero, che non sono passate inosservate, come inosservata non è passata la prestazione del “Principito”, autore di una partita dai due volti.

Tornato titolare dopo una lunga assenza e in un ruolo che ha sempre dimostrato di non gradire particolarmente, quello di regista davanti alla difesa, Sosa ha giocato un primo tempo quasi da film horror. Lento, impacciato e soprattutto timido, l’ex Besiktas nei primi 45 minuti è stato messo costantemente in difficoltà dalla coppia Valdiofiori-Baselli. Nel secondo tempo, però, la musica è cambiata e anche il classe ’85 è salito non poco di colpi, come tutto il Milan del resto. Le giocate importanti, nella ripresa, non sono mancate, anzi. Che Sosa sia uno dei giocatori più validi tecnicamente tra quelli a disposizione di Montella non è certo una novità, quello in cui manca sono le intuizioni, il dinamismo e la voglia di provare la giocata, di rischiare. Elementi fondamentali per distinguere un centrocampista da un grande creatore di gioco e che nel secondo tempo di ieri Sosa ha messo in campo.

Possiamo quindi parlare di giocatore rinato o di pedina fondamentale per il Milan? In buona sostanza no, le gerarchie rossonere sono molto chiare e altri hanno dimostrato di meritare più di lui una maglia da titolare, ma il “Principito” può comunque dare molto ai rossoneri, facendosi trovare pronto quando viene chiamato in causa, come ieri sera. Il Milan e Montella hanno decisamente bisogno di alternative in mezzo al campo, davanti alla difesa e non solo e Sosa, può essere una di queste.

TI POSSONO INTERESSARE ANCHE:

Le pagelle e i giudizi di Milan-Torino

Tutte le nostre news di calciomercato

SEGUICI SU: Facebook /// Twitter /// Instagram /// Google Plus /// Telegram

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy