Coppa Italia Primavera, Giunti: “Gara senza storia. Su Maldini e Brescianini…”

Federico Giunti, allenatore del Milan Primavera, ha parlato ai microfoni di SportItalia al termine della vittoria in Coppa Italia contro lo Spezia

di Salvatore Cantone, @sa_cantone

ULTIME NEWS MILANFederico Giunti, tecnico del Milan Primavera, ha parlato a SportItalia al termine della gara vinta 5-1 contro lo Spezia: “I primi 20 minuti sono stati d’attesa e non riuscivamo a trovare il modo di metterli in difficoltà. Siamo stati bravi a trovare l’episodio della punizione che ha voluto dir tanto. Nel secondo tempo non c’è stata partita, sono contento della prova di tutti quanti, soprattutto da Mionic, Frigerio, Haidara e Tahar”.

Su Maldini: “Se Daniel riesce a fare certe in cosa in determinate zone del campo, io sono il più felice di tutti. Deve ancora lavorare ma parlando con lui ha detto che stava bene. Non possiamo permetterci di perderlo un’altra volta”.

Su Brescianini: “Tenerlo fuori è stata una decisione tecnica. Ci sono delle rotazioni programmate. Oggi ci ha aiutato a tenere ben saldo il risultato”.

Su Abanda: “Ci è voluto un po di tempo per far comprendere alcune cose ad Abanda. Ora gli do fiducia perché ha lavorato bene e se lo merita. A volte è superficiale, sicuramente può darci una grande mano”. Intanto Pioli sprona Paqueta, continua a leggere >>>

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy