Scomparsa Reyes, Canizares non ci sta: “Non è un eroe”

Scomparsa Reyes, Canizares non ci sta: “Non è un eroe”

Dopo la tragedia che ha coinvolto José Antonio Reyes, Santiago Canizares spiazza tutti con parole due nei confronti del connazionale. I post su Twitter

di Renato Panno, @PannoRenato

ULTIME MILAN – Il mondo del calcio è ancora sotto shock per la prematura scomparsa di José Antonio Reyes dopo un tragico incidente stradale. In seguito sono arrivati molti post di cordoglio per celebrare la sua persona, tra cui quelli di Pepe Reina e Jesus Suso.

In tutto questo c’è un post che stona decisamente e va contro corrente. Si tratta di quello di Santiago Canizares, ex portiere del Valencia e della Nazionale spagnola. Attraverso il suo profilo Twitter si è detto contrariato nel definire Reyes un eroe. A questo post ne sono seguiti altri due in cui ha risposto a tutte le critiche ricevute.

“L’eccesso di velocità è un atteggiamento biasimevole. Nell’incidente ci sono state anche altre vittime oltre a chi guidava. Reyes non merita di essere omaggiato come un eroe, ma questo non significa che non mi rammarico per quanto successo e non prego per le loro anime”.

“Forse non mi sono spiegato bene. Certamente merita un tributo per la sua carriera e per quello che ha dato al calcio”.

“Leggo opinioni di ogni tipo e le rispetto tutte, eccezionalmente oggi anche accompagnate da insulti. Intendo solo condannare l’insensibilità e invitare tutti a riflettere sugli errori che facciamo. Penso sia perfettamente compatibile con il dolore”.

Intanto vengono smentite le voci su un contatto tra Gennaro Gattuso e il Newcastle, per saperne di più: continua a leggere >>>

SEGUICI SU: Facebook /// Twitter /// Instagram /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy