Cerci si scaglia contro la stampa: “Chi mi infanga è giusto che paghi”

Cerci si scaglia contro la stampa: “Chi mi infanga è giusto che paghi”

Attraverso il suo account ufficiale di ‘Instagram’ Alessio Cerci, ex Milan, ha voluto smentire alcune dichiarazioni di mercato attribuitegli dai giornali

di Daniele Triolo, @danieletriolo

Alessio Cerci, tornato quest’estate per fine prestito all’Atlético Madrid dopo l’annata trascorsa tra Milan e Genoa, si è sfogato duramente, ieri sera, sul suo account personale di ‘Instagram’. Cerci ha scelto i social (i cui profili erano stati chiusi per le troppe polemiche ricevute all’epoca della sua militanza rossonera) per chiarire come lui non abbia rilasciato, negli ultimi mesi, alcuna dichiarazione e, come, pertanto, le frasi a lui attribuitegli dai giornali in merito un suo presunto ‘no’ ad un trasferimento alla Lazio poiché tifoso della Roma non siano mai state pronunciate. Questo il post di Cerci su ‘Instagram’:

TI POSSONO INTERESSARE ANCHE:

Dalla Spagna – Fábregas si offre al Real Madrid: Kovacic libero per il Milan?

Dalla Turchia – Il Milan ha chiuso per Sosa: i dettagli dell’affare

Serie A – Si parte sabato con Roma-Udinese e Juventus-Fiorentina

Dall’Argentina – Vice Pres. Boca Juniors: “Per Bentancur offerta informale”

Conte apre alla cessione di Cuadrado: “In Italia? Mercato pazzo, difficile parlare”

SEGUICI:

Su Facebook

Su Twitter

Su Telegram

Sulla nostra nuova ‘App’

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy