Violenza domestica: arrestato l’ex rossonero Pablo Armero

Violenza domestica: arrestato l’ex rossonero Pablo Armero

Pablo Armero, difensore colombiano con un passato nel Milan, arrestato a Miami per aver picchiato la moglie

di Daniele Triolo, @danieletriolo

Pablo Armero, terzino sinistro colombiano di proprietà dell’Udinese che, nella stagione 2014-2015, ha vestito anche la maglia del Milan (8 presenze), è stato arrestato a Miami con l’accusa di violenza domestica. Il calciatore, classe 1986, ed a segno con il più classico dei gol dell’ex in occasione di Milan-Udinese 1-1 dell’ultimo campionato, secondo quanto riportato sull’account ‘Twitter’ ufficiale di ‘Tutti Convocati’, trasmissione in onda su ‘Radio 24’, avrebbe picchiato la moglie che si è rifiutata di avere un rapporto sessuale con lui. Armero, purtroppo, non è nuovo a spiacevoli episodi extracalcistici. Nell’ottobre 2015, infatti, come riportato, all’epoca, anche da ‘gazzetta.it’, fu preso a bastonate dalla moglie perché sorpreso a letto con due prostitute e, nel 2011, quando era già all’Udinese, fu fermato dalla Polizia alla guida in evidente stato di ebbrezza: si oppose all’etilometro, mostrò una patente falsa e, al posto della moglie, al suo fianco ‘esibì’ un’avvenente ragazza rumena.

TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

Cessione Milan: nella cordata nessuno dei nomi circolati sui giornali

Calciomercato – Prosegue il pressing del Torino per Kucka

Brocchi tra mare, lavoro ed il sogno della conferma

Calciomercato – Gabriel nel mirino del Torino di Mihajlovic

Cessione Milan, primo sì di Silvio Berlusconi

Milan, solo De Sciglio in Nazionale: segno di un declino evidente

Review 2015-2016: il bilancio. Milan, c’è poco da salvare

Berlusconi: “Ho sofferto per il Milan, ora lo sto cedendo per tornare a vincere”

UFFICIALE – Italia, scelti i 23 per l’Europeo: assente Bonaventura

SEGUICI:

Su Facebook

Su Twitter

Sulla nostra nuova ‘App’

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy