Ex Milan – Torres: “Lasciare l’Atletico Madrid nel 2007 la decisione più difficile mai presa”

Fernando Torres, meteora del Milan, si è raccontato durante il programma ‘Leggende’ di Eurosport: evidente il suo amore per i ‘Colchoneros’

di Daniele Triolo, @danieletriolo

Oggi è la stella del Sagan Tosu, squadra giapponese, ma Fernando Torres, classe 1984, ha legato gran parte della sua carriera all’Atletico Madrid

El Niño”, meteora nel Milan nella prima parte della stagione 2014-2015 (10 presenze ed una sola rete, nel 2-2 sul campo dell’Empoli), si è raccontato durante il programma ‘Leggende’ di Eurosport, che andrà in onda il prossimo 6 marzo su Dmax

Durante la chiacchierata con il giornalista Quique Peinado, Torres ha raccontato soprattutto le sensazioni provate nell’estate 2007, quando lasciò il club del suo cuore, l’Atletico Madrid, per trasferirsi in Inghilterra, al Liverpool.

“È stata la decisione più difficile che abbia mai preso. Stavo sentendo che era un problema per il club arrivare al livello che ha raggiunto oggi. Se avessi chiesto un pezzo del campo, me lo avrebbero dato. Avrei potuto tenere per me cose che sarebbero state dannose per il futuro della squadra: meno soldi per fare mercato, una struttura male organizzata… Perché non puoi organizzare tutto in base a un solo giocatore, ma all’intera squadra. Tutti devono adattarsi. A quell’epoca non c’era un piano e sentivo che andare via avrebbe fatto bene sia a me che al club”.

DALLA SPAGNA, INTANTO, DICONO CHE IL MILAN È TORNATO SU UN TOP PLAYER MONDIALE PER IL MERCATO ESTIVO. CONTINUA A LEGGERE >>>

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy