news milan

Milan Club d’Italia – Atalanta-Milan vista da voi iscritti

Ecco il commento da parte vostra, tifosi dei Milan Club d'Italia, al termine di Atalanta-Milan, match perso dai rossoneri

Lorenzo Romagna

Milan Club D'Italia (Fonte: pianetamilan.it)
 Milan Club Isola d'Ischia

GIUSEPPE CONTE: "Ennesima brutta figura in un’altra annata che si avvia verso l’anonimato. Solo la conquista della Coppa Italia potrebbe (in parte) mitigarne la delusione. La sconfitta di Bergamo brucia soprattutto per le modalità. Difetta in personalità, ancor prima che in valori tecnici, una squadra capace di andare in vantaggio dopo pochi minuti grazie ad un rigore (giusto) ben calciato dal rispolverato Luiz Adriano, per poi farsi raggiungere e superare dalla grintosa Atalanta. Un vero peccato non aver saputo gestire il vantaggio quasi immediato. Eppure, con tutto il rispetto per i nerazzurri, di fronte non c’era certamente una big. Ma, evidentemente, basta un po’ di grinta e di organizzazione per mettere in difficoltà l’attuale Milan. La squadra di Mihajlovic oggi - ma questa purtroppo non è una novità - ha peccato in entrambe le fasi. Ha faticato notevolmente a creare azioni degne di nota e, sul fronte opposto, è stata infilzata facilmente da un’Atalanta brava a dominare il centrocampo e a capovolgere velocemente l’azione per rendersi pericolosa dalle parti di Donnarumma. E ora attenzione al Sassuolo...".

DIEGO DI COSTANZO: "È stata una partita indecorosa, che doveva essere dedicata alla memoria di Cesare Maldini. La squadra è apparsa svogliata, non è proprio scesa in campo. Le colpe sono da dividersi tra giocatori, allenatore e società. Andare in ritiro, come preannunciato dal tecnico subito dopo la gara, secondo me non servirà a nulla. Il sesto posto ormai è sfumato".

tutte le notizie di

Potresti esserti perso