Zenga e mercato, il commento del Milan

Zenga e mercato, il commento del Milan

Dopo le parole dell’allenatore del Crotone che chiedeva a Rino, scherzosamente, di mettere una mano sul cuore da calabrese, ecco il commento del Milan

di Stefano Bressi, @StefanoBressi

ZENGA, È GIÀ MILAN-CROTONE – Ognuno dei due ha il suo carattere. Ma per amore del calcio hanno fatto entrambi scelte difficili. La gavetta che ha fatto Walter in Romania e in Serbia, quella che ha fatto Rino a Creta e a Pisa li accomuna molto. Sono sinceramente e ferocemente innamorati delle loro squadre, le due milanesi. Rino è certamente calabrese ma è assolutamente milanista come Walter ben sa. La mano sul cuore non si mette perchè non è il caso con il Crotone: è una squadra solida, in crescita, ha fatto un grande secondo tempo contro il Napoli. Vigilia da sentimentali veri per Rino e Walter, ma domani partita dura per tutti e due.

SUSSURRI DI MERCATO – “Voci, indiscrezioni, ipotesi. È il gioco del mercato che a sua volta fa parte del grande gioco del calcio. Per quanto riguarda il Milan, la prima cosa da fare e che verrà fatta è continuare a lavorare sui nuovi acquisti estivi. Importante consolidarli, continuare a valorizzarli. Tutti, nessuno escluso. La speranza, ma soprattutto l’obiettivo concreto, è che Gattuso porti tutti al loro standard per il bene della squadra e per contestualizzare, oltre che valutare al meglio, i grandi investimenti fatti. È una linea di carattere sportivo, senza altri tipi di priorità”.

TI POSSONO INTERESSARE ANCHE:

Milan, si prova a rinforzare il centrocampo: tanti sott’occhio

Zenga: “San Siro per me è tutto. Voglio un Crotone coraggioso”

Milan, Bonaventura “cento usi” per cento presenze

SEGUICI SU: Facebook /// Twitter /// Instagram /// Google Plus /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APP: iOS /// Android

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy