Zaccardo a Malta grazie a LinkedIn: “Qui mi sento importante”

Zaccardo a Malta grazie a LinkedIn: “Qui mi sento importante”

Cristian Zaccardo, ex difensore del Milan, ha firmato con l’Hamrun Spartans dopo aver messo, a luglio, un annuncio sul popolare social network

di Daniele Triolo, @danieletriolo

Cristian Zaccardo, difensore italiano classe 1981, al Milan dal gennaio 2013 al giugno 2015 (17 gare, un gol), ha firmato ieri pomeriggio un contratto con l’Hamrun Spartans, compagine che milita nel campionato di Malta.

Zaccardo ha già svolto il suo primo allenamento con la formazione rossonera, attualmente al sesto posto nel massimo torneo maltese. “Qui mi sento importante”, ha commentato il nativo di Formigine, che, come ha ricordato l’edizione odierna de ‘La Gazzetta dello Sport’, nel luglio scorso si era ‘offerto’ su LinkedIn, popolare social network dedicato alle professioni, con più di 500 milioni di iscritti.

Lui era convinto di potersi rilanciare e l’Hamrun gli ha offerto tale possibilità. “Ho ascoltato varie proposte, da Cipro all’Olanda – ha commentato Zaccardo -, qualcuna dalla C italiana (Catanzaro). Ho parlato anche con dei club di Serie A e Serie B. Tante chiacchiere, poca concretezza. Che, invece, ho riscontrato nei dirigenti maltesi. Mi hanno fatto sentire importante, hanno un progetto, anche di business e marketing. Hanno portato un Campione del Mondo 2006 da loro, voglio aiutarli ad arrivare nei primi tre posti che garantiscono i preliminari per l’Europa”.

“Qui il calcio è ancora un po’ indietro – ha proseguito Zaccardo, come si può leggere sulla ‘rosea’ in edicola questa mattina -, voglio sostenerli nel colmare questo gap. In squadra ci sono tanti maltesi, come l’allenatore, ed alcuni brasiliani. Sono l’unico italiano: debutterò domenica 15 in casa della prima in classifica, il Gzrya. Subito tosta. Si gioca sui campi in sintetico, io amo quelli in erba naturale ma mi abituerò. Malta è bella, c’è il mare, mi ricorda la Sicilia. Provo delle emozioni. La squadra ha la maglia simile a quella del Milan, e, pensando a questo, ho scelto il numero 81, proprio quello che usai a Milano”.

Cristian Zaccardo, a Milano, ha lasciato la famiglia: “Mia moglie ed i bambini li vedrò due giorni a settimana: qui si gioca il sabato ed in un’ora e 50 sono a casa. Mi hanno capito: sanno che volevo giocare e che volevo tornare all’estero. Ho fatto tutta la preparazione con il Fano, la città di mia moglie. Li ringrazio, ma questa opportunità mi sembra la migliore. Ho riflettuto, ma non potevo più aspettare. Amo le sfide e questa lo è: migliorerò l’inglese, ma tanti parlano italiano. Vi ho spiazzati, eh, ma qui c’è la voglia di fare calcio. Ed io voglio aiutare la Federazione a diventare grande”.

TI POSSONO INTERESSARE ANCHE:

Zaccardo, quando c’era anche l’Inter sull’ex rossonero

Zaccardo: “Milan? Con Allegri c’era un po’ di anarchia”

Tutte le nostre news di calciomercato

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Google Plus /// Telegram

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy