Witsel archivia il Milan: “Mi voleva, ma tanto tempo fa”

Witsel archivia il Milan: “Mi voleva, ma tanto tempo fa”

Axel Witsel, centrocampista del Belgio, ha parlato dal ritiro della sua Nazionale, smentendo, di fatto, che il Milan sia ancora sulle sue tracce

di Daniele Triolo, @danieletriolo

Axel Witsel, centrocampista classe 1989 impegnato con il Belgio ai Campionati Europei in Francia, ha parlato ieri dal ritiro della sua Nazionale, con la quale è andato a segno, di testa, nel 3-0 contro l’Irlanda in occasione della seconda giornata di Euro 2016. Tra i tanti temi dibattuti, Witsel ha parlato anche delle voci che lo vedrebbero al centro della prossima sessione di calciomercato, con interessamenti delle squadre di Serie A (Milan, Napoli su suggerimento di Dries Mertens, Roma e Juventus) e di Premier League (Stoke City ed Everton). Il riccioluto centrocampista belga, in Russia dal 2012 e desideroso di tentare una nuova avventura professionale proprio in uno di questi due campionati, ha però scartato la squadra rossonera dal novero delle sue opzioni: “Mi aveva cercato il Milan, è vero – si può leggere quest’oggi sulle colonne de ‘La Gazzetta dello Sport’ -, ma è una storia di tanto tempo fa”. Insomma, il matrimonio tra Witsel e il Milan, che aveva seguito il calciatore già dai tempi dello Standard Liegi prima e del Benfica poi, non s’ha proprio da fare.

TI POSSONO INTERESSARE ANCHE:

Raiola: “Mi chiedono tutti di Donnarumma. Balotelli-Besiktas? Invenzioni”

Calciomercato – Caccia al trequartista: Vazquez favorito su Saponara

Calciomercato – Milan, assalto a Paredes: l’argentino vuole i rossoneri

Milan, Galliani presenta Giampaolo ai cinesi

Panchina Milan, si aprono affascinanti piste straniere

SEGUICI:

Su Facebook

Su Twitter

Sulla nostra nuova ‘App’

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy