Verso il derby Inter-Milan: Perišić contro Çalhanoglu, chi svolta spacca la sfida

Verso il derby Inter-Milan: Perišić contro Çalhanoglu, chi svolta spacca la sfida

Ivan Perišić e Hakan Çalhanoglu, esterni offensivi di Inter e Milan, in difficoltà in questo avvio di stagione: ma possono essere chiavi vincenti del derby

di Daniele Triolo, @danieletriolo

L’edizione odierna del quotidiano ‘Tuttosport’ ha evidenziato come, in vista del derby di Milano in programma domani sera, ore 20:30, a ‘San Siro’ tra Inter e Milan, sia troppo facile indicare in Mauro Icardi e Gonzalo Higuaín, bomber argentini, i possibili uomini decisivi della stracittadina.

Allora, perché non puntare su uno tra Ivan Perišić e Hakan Çalhanoglu? Il croato dell’Inter ed il turco del Milan, infatti, esterni sinistri titolari delle formazioni di Luciano Spalletti e Gennaro Gattuso, sono tra i giocatori meno in forma di tutti e, in questo inizio di stagione, non stanno mantenendo fede alle loro qualità ed alle tante aspettative riposte su di loro. Magari, il derby potrebbe rappresentare una svolta personale e, perché no, per la loro squadra.

Se si escludono, infatti, un paio di match, sia Perišić sia Çalhanoglu, in quest’annata, hanno offerto un rendimento ampiamente al di sotto della sufficienza, non riuscendo praticamente mai ad incidere nelle fortune delle rispettive compagini. In particolare, focalizzandoci sul numero 10 del Milan, va sicuramente notato come, complici alcune difficili situazioni familiari, l’ex giocatore del Bayer Leverkusen, oggi, sembri lontano parente da quello travolgente ammirato nel finale della stagione 2017-2018.

Çalhanoglu, infatti, aveva concluso la precedente annata, culminata con la qualificazione diretta del Milan in Europa League, con 3 gol (di cui uno, finalmente, su calcio di punizione, la specialità della casa …) e 4 assist. Quest’anno, invece, eccezion fatta per la sfida interna di campionato contro la Roma e nella mezz’ora disputata in campo europeo contro l’Olympiacos, dove ha fornito due assist, il ragazzo ha offerto prestazioni francamente rivedibili.

Il tecnico rossonero Gattuso gli ha sempre ribadito, continuamente e pubblicamente, la sua fiducia: gli ha chiesto di stare tranquillo, di giocare semplice, di fare ciò che è in grado di fare con il suo destro educato. L’auspicio è che Çalhanoglu possa, finalmente, sbloccarsi e tornare ad essere decisivo, in bene, per il Milan già a partire dal derby di domani sera, vincendo il confronto a distanza con Perišić e dimostrando quanto sia importante per la squadra milanista. Nella sfida contro i nerazzurri servirà tutta la sua classe e la sua inventiva, anche perché, molto probabilmente, la partita si deciderà sulle fasce: oltre al turco, nella fila rossonere occhio al genio di Jesús Suso, il punto.

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy