Trofeo Berlusconi cancellato: l’amarezza di Silvio

Trofeo Berlusconi cancellato: l’amarezza di Silvio

Il cambio di proprietà in casa Milan ha portato alla cancellazione del trofeo Luigi Berlusconi, particolarmente caro all’ex numero uno rossonero Silvio

di Edoardo Lavezzari, @Edolave

Ieri Silvio Berlusconi è tornato a parlare di Milan e non è stato certo tenero con l’attuale proprietà e con le scelte di Vincenzo Montella, dal mercato alla scelta di Bonucci capitano, sono tante le cose di questo Milan che non piacciono a Berlusconi. Oggi “Il Corriere della Sera” svela un’altro particolare sul rapporto tra il Presidente di Forza Italia e il Milan. Secondo il quotidiano, infatti, Berlusconi sarebbe molto amareggiato per la decisione presa dalla nuova proprietà di non continuare a giocare il trofeo “Luigi Berlusconi” una partita a cui Silvio era particolarmente legato, essendo stata creata per ricordare la memoria di suo padre. Non solo Berlusconi avrebbe voluto si continuasse a giocare, ma si era anche immaginato come cerimoniere chiamato a premiare la squadra vincitrice del match.

TI  POSSONO INTERESSARE ANCHE:

Montella ha un dubbio: Borini o Abate nel derby?

Elkann, frecciata a Bonucci

Di Canio a Montella: “Perchè gioca Cutrone e non Kalinic?”

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Google Plus /// Telegram

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy