Suso, il personaggio: due prodezze ed ora Montella lo ‘perdona’

Suso, il personaggio: due prodezze ed ora Montella lo ‘perdona’

Suso Fernández Sáez, con il Genoa, fece una doppietta alla Sampdoria di Vincenzo Montella: ieri, nel derby di Milano, la ricompensa al proprio tecnico

di Daniele Triolo, @danieletriolo

“Avevo detto che sarei andato a casa a piedi se avessimo vinto e se avessi fatto una doppietta: era quasi impossibile fare due gol, ci sono riuscito ma purtroppo non è bastato per vincere”. Suso Fernández Sáez, ieri sera nel derby di Milano, ha provato a mantenere la promessa fatta in settimana, ma tutto ciò non è bastato al Milan per portare a casa i tre punti contro una coriacea Inter che ha strappato il 2-2 nel recupero.

Di sicuro, ha sottolineato questa mattina ‘La Gazzetta dello Sport’, Suso si è preso la copertina di uomo-derby, come era già successo al Genoa, nella scorsa stagione, quando, con due reti, aveva mandato in quella circostanza al tappeto la Sampdoria allenata, ironia della sorte, proprio dal suo attuale tecnico, Vincenzo Montella. Ieri, Suso ha ricompensato l’Aeroplanino, che in lui ha sempre creduto sin dal primo giorno di ritiro a Milanello.

Recentemente, ha dichiarato di ammirare molto, tra i rossoneri del passato, Ricardo Kakà, e Suso, negli ultimi tempi, sta incidendo quasi quanto faceva il brasiliano nelle fortune del Milan: gol e assist per Gianluca Lapadula a Palermo, quindi la doppietta all’Inter, il modo migliore per prendersi per la prima volta le luci della ribalta nello stadio amico di ‘San Siro’.

TI POSSONO INTERESSARE ANCHE:

Leggi tutte le dichiarazioni di Silvio Berlusconi a PM sulla cessione del Milan

Leggi tutte le nostre ultimissime

Leggi tutte le nostre news di calciomercato

SEGUICI SU: Facebook /// Twitter /// Google Plus /// Telegram

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy