Supercoppa: Higuain medita vendetta contro la Juventus

Supercoppa: Higuain medita vendetta contro la Juventus

La notte da incubo di San Siro ormai è un lontano ricordo, ora Gonzalo Higuain vuole battere la Juventus e dimenticare definitivamente l’11 novembre

di Edoardo Lavezzari, @Edolave

Mancano 13 giorni alla Supercoppa di Gedda e Gonzalo Higuain ha cerchiato la data sul calendario. L’attaccante argentino, sottolinea il “Corriere dello Sport” in edicola questa mattina, ha tutte le intenzioni di archiviare definitivamente la partita di campionato dello scorso 11 novembre che gli costò 2 giornate di squalifica e una crisi lunghissima, terminata lo scorso 29 dicembre con il gol partita contro la SPAL.

Il rigore sbagliato, l’espulsione che “scenata isterica prima di uscire dal campo”, le due giornate di squalifica, e poi quegli oltre 860 minuti senza andare a segno. Ecco quanto è costata a Higuain la partita di campionato contro la Juventus, per questo il “Pipita” a Gedda, farà di tutto per battere la sua ex squadra, alzando un trofeo proprio davanti alla squadra che lo ha sacrificato senza troppe cerimonie sull’altare di Cristiano Ronaldo. Higuain, sottolinea il “CorSport” non sembra pensare ad altro e le parole pronunciate dopo la vittoria contro la SPAL sono lì a dimostrarlo.

Intanto, con la testa alla Supercoppa, Higuain ha definitivamente archiviato il mercato che tornerà di moda il prossimo giugno, quando il Milan dovrà decidere se esercitare o meno il diritto di riscatto fissato a 36 milioni di euro per strappare l’attaccante argentino alla Juventus che, almeno per il momento, non approderà alla corte di Maurizio Sarri. Lo scambio con il Chelsea, che avrebbe portato Alvaro Morata a Milano è definitivamente saltato.

NON SOLO BORINI: ALTRI DUE ROSSONERI SONO TENTATI DALLA CINA

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy