Sala: “Sei mesi di tempo per ripensare San Siro”

Sala: “Sei mesi di tempo per ripensare San Siro”

Ancora qualche mese e poi si inizierà, con ogni probabilità, la riqualificazione dello stadio Giuseppe Meazza. Lo ha annunciato il sindaco Sala.

di Stefano Bressi, @StefanoBressi

Si è concesso “sei mesi di tempo per ripensare il Meazza” il sindaco di Milano, Giuseppe Sala. I lavori di ristrutturazione, così, inizieranno nel 2018. Lunedì pomeriggio si è tenuto un incontro tra il sindaco e i due club della città e adesso Sala è convinto che il tema stadio sia decisamente attuale, riporta La Gazzetta dello Sport: “San Siro è una priorità per entrambi i club, il museo fa numeri incredibili, ma i ricavi complessivi sono da moltiplicare a livello commerciale. Serve uno stadio più razionale e moderno”. Il Milan pare abbia cambiato idea sul progetto stadio, visto che fino a qualche mese fa non era così sicuro di voler rimanere a San Siro. Ecco come commenta Sala: “Fassone lunedì ci ha dato un messaggio chiaro: la proprietà del Milan è pronta a investire per San Siro. Mesi fa, quando i nuovi proprietari si erano appena insediati e c’era il calciomercato da fare non era così”. Adesso si dovrà passare ai fatti, come anche l’Inter, che da mesi spinge per riqualificare il Meazza.

Domenica 15 ottobre si giocherà anche il Derby della Madonnina e il sindaco Sala ha commentato così: “L’Inter ha più punti di quanto meriti, il Milan forse ne ha meno… La distanza tra le squadre non rispecchia il valore delle rose. Per questo sarà un Derby carico di tensione e molto delicato”. Lui lo guarderà dalla tv, senza andare allo stadio, da interista. Infine, sul VAR, ha detto: “È vero che forse rallenta un po’ il gioco, ma finora mi ha convinto. È un bene la tecnologia, a fine anno tireremo le somme”.

TI POSSONO INTERESSARE ANCHE:

Sala: “Derby? Sarà carico di tensione e molto delicato”

Nuovo San Siro, primo incontro: ieri Milan e Inter dal Sindaco Sala

San Siro, Sala incontra Milan e Inter: “C’è volontà di investire, soluzione a breve”

SEGUICI SU: Facebook /// Twitter /// Instagram /// Google Plus /// Telegram

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy