Rijeka-Milan, cosi non va: rossoneri sempre più piccoli

Rijeka-Milan, cosi non va: rossoneri sempre più piccoli

Il Milan di Gennaro Gattuso, pieno di seconde linee, viene sconfitto per 2 a 0 dai croati del Rijeka in Europa League: il momento negativo continua

di Salvatore Cantone, @sa_cantone

Come viene sottolineato dalla Gazzetta dello Sport, la luce in fondo al tunnel per il Milan non si vede ancora. Dopo i problemi relativi al voluntary agreement, la squadra di Gennaro Gattuso viene sconfitta in Europa League contro il Rijeka per due reti a zero. La sconfitta è ininfluente, visto che il Milan era già qualificato ai sedicesimi, tuttavia questo è uno schiaffo che fa male, in quanto i croati hanno battuto i rossoneri senza sostanzialmente fare il minimo sforzo. In questo momento la compagine milanista è il simbolo della debolezza, sia dal punto di vista fisico e sia da quello mentale, e i numeri lo dimostrano: zero tiri nello specchio della porta contro un avversario che aveva subito gol nelle cinque giornate precedenti.

DOMANDE – La partita contro il Rijeka – domanda la rosea -, era solo una rottura di scatole, oppure poteva servire per ribaltare questo momento delicato? Certo, Gattuso ha lasciato a casa praticamente tutti i titolari, quindi la squadra era senza dubbio sperimentale, ma questa sconfitta non fa altro che alimentare ulteriormente il momento negativo dei rossoneri. Tre i problemi di questa gara, che poi possono essere estesi a tutta la stagione: le idee confuse di Biglia, che fa fatica a prendere in mano la squadra, la condizione fisica della squadra, con Gattuso che sta aumentando i carichi di lavoro, e i problemi in attacco, con André Silva che sostanzialmente non è mai stato pericoloso.

SISTEMA DI GIOCO – Gattuso è partito con il 3-5-2, anche se in fase di non possesso Calabria scalava dietro per formare una difesa a 4, mentre nel secondo tempo il tecnico rossonero ha deciso di adottare il 4-4-2, quasi per evitare i danni. Il Milan da una sensazione di impotenza, che fa fatica addirittura a pensare a giocate di qualità, che non sente di aver nel proprio bagaglio. Insomma, Gattuso dovrà lavorare davvero tanto per uscire da un tunnel che non sembra mai finire…

TI POSSONO INTERESSARE ANCHE:

Rijeka-Milan, tutte le parole di Gattuso e dei calciatori a Milan TV

PM – Gattuso: “Possesso lento. Meglio con la difesa a quattro”

LIVE PM – Gattuso in conferenza dopo la sconfitta di Rijeka

Rijeka-Milan: le nostre pagelle

Europa League, Rijeka-Milan: rivivi il match con la nostra diretta testuale

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Google Plus /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy