Pjaca, il restroscena: “Al Milan avrebbe preso quasi il doppio”

Pjaca, il restroscena: “Al Milan avrebbe preso quasi il doppio”

L’agente di Marko Pjaca torna parlare del trasferimento in bianconero del giovane croato, giocatore seguito a lungo anche dal Milan

di Edoardo Lavezzari, @Edolave

E’ stato vicinissimo al Milan, poi ha scelto la Juventus. Parliamo di Marko Pjaca, nuova stella del calcio croato. Del ragazzo, pagato 25 milioni di euro dalla Juventus, è tornato a parlare anche Marko Naletilic il suo agente che dalle pagine di “TuttoSport” ha descritto così l’ex Dinamo Zagabria: “Può fare l’attaccante esterno, la seconda punta e il trequartista. Lo vedo come un mix tra Kakà e Cristiano Ronaldo. Pjaca è meno veloce di CR7 ma è più imprevedibile, in certe movenze ricorda anche la genialità di Savicevic. Deve diventare più freddo”.

Poi un retroscena sulla decisione di accettare la Juventus: “Lui voleva una squadra per vincere in campionato e in Champions, Marotta e Paratici lo seguono da 3 anni. Al Milan e in altri club avrebbe potuto guadagnare quasi il doppio. Se avesse voluto il posto fisso avrebbe scelto un’altra squadra. C’era l’imbarazzo della scelta: Milan, Liverpool, Borussia Dortmund, Schalke, Wolfsburg, Fiorentina…”.

TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

 

Milan, piace anche Zaza, ma se non parte Bacca…

Cessione Milan: la firma slitta ancora

ICC – Montella: “Siamo sulla strada giusta”

Niang si racconta e si propone come leader del Milan

Galliani incontra Preziosi, ecco chi vuole

SEGUICI:

Su Facebook

Su Twitter

Sulla nostra nuova ‘App

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy