Pirlo: “Bonucci al Milan? Non lotterà per lo scudetto. Su Allegri…”

Pirlo: “Bonucci al Milan? Non lotterà per lo scudetto. Su Allegri…”

Andrea Pirlo, ex giocatore di Milan e Juve, ha concesso un’intervista a “La Repubblica” in cui ha parlato dei rossoneri e del prossimo campionato di serie A

di Salvatore Cantone, @sa_cantone

Andrea Pirlo, ex giocatore di Juventus e il Milan, con il quale ha vinto tutto quello che c’era da vincere in campo nazionale e internazionale, ha rilasciato un’intervista al quotidiano La Repubblica, in cui si è soffermato in particolar modo sul passaggio di Leonardo Bonucci dai bianconeri a rossoneri. Ecco le sue parole: “Juventus senza Bonucci? Rimane la squadra da battere. Si è rinforzata con Douglas Costa, Bernardeschi e Szczesny. Magari adesso comprerà qualcun altro ».

Chiellini ha detto che la partenza di Bonucci non sposta valori tecnici ma umani.
 “Bonucci al Milan darà grande carisma, personalità ed esperienza internazionale. Alla Juve mancheranno la sua tecnica, la sua abilità nel giocar la palla”.
Bonucci che lascia Torino “per colpa di Allegri” è il sequel di Pirlo che abbandona il Milan per la Juve?
 “No. Non so cosa sia successo tra loro, io me ne sono andato dal Milan perché ero a fine contratto e volevo un’avventura nuova. Allegri non c’entrava niente, non ho cambiato per colpa sua. Sarei potuto rimanere anche al Milan. Ma sentivo di aver finito un ciclo”
Il Milan lotterà per lo scudetto?
“Non credo. Quando parti da zero e prendi dieci giocatori nuovi, bravi quanto vuoi, è dura vincere subito. Devi farli giocare insieme, metterli bene in campo. Montella avrà un lavoro stimolante, ma difficile. L’obiettivo sarà arrivare in Champions”.
 Può essere l’anno del Napoli?
 “Tutti gli anni si dice che sarà la volta buona di Roma, Napoli e altre. Poi sappiamo come va a finire… “.
Il calcio italiano le manca?
 “No. Non avevo più voglia di star lì. Avevo bisogno di un’altra esperienza”
La Serie A potrà tornare ai massimi livelli, un giorno?
 “Impossibile, almeno per i prossimi dieci anni. Il calcio italiano non può competere con altri campionati come quello inglese. Non ci sono soldi, né infrastrutture. Il divario è troppo grande”.
Arriverà a 40 anni come Totti?
“A dicembre mi scade il contratto qui e vedremo. Sicuramente sto già pensando a cosa verrà dopo. Non so se come dirigente o allenatore, ma sicuramente rimarrò nel mondo nel calcio. Ho sempre fatto solo questo nella vita, non saprei fare altro”.
Ha qualche rimpianto nella sua carriera? Forse il Pallone d’oro?
“No, neanche un rimpianto. Ho vinto tutto e ho sempre scelto con la mia testa dove andare, cosa fare, dove giocare. Non capita spesso oggi”.

TI POSSONO INTERESSARE ANCHE:

L’ex moglie di Pirlo: “53 mila euro da lui? Falso, ricevo meno di un terzo”

Tutte le nostre news di calciomercato

SEGUICI SUFacebook ///Twitter /// Instagram /// Google Plus /// Telegram

9 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. amaranto1_380 - 2 anni fa

    puo’ darsi che Bonucci non lotti subito per lo scudetto, sicuramente non gli manchera’ nemmeno la Champion League visto che tanto in finale la Juve le perde tutte….. vedremo chi sara’ la prossima squadra italiana a vincerla…..!!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. mastro059_959 - 2 anni fa

    Tu ti sei andato da Milan perché NON TI VOLEVAMO PIÙ, nelle ultimi due anni caminave come un vecchio e in questi due anni non ai fatto due passaggi decente..! Hai perso più pallone te che l’intera serie a.. l’unica cosa era il calcio piazzato e il lancio..ecco perché conti ti ha messo davanti alla difesa (lontano dal centro campo) così BONUCCI e compagnia bella ti guardavano le spalle… e poi ogni volta che apri bocca non fai altro che sputare nel PIATTO che ti ha fatto vincere tutto nella la tua vita…. Allegri ti conosceva molto bene, via dal Milan e poi via dalla Juve…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. ivan.marcucc_324 - 2 anni fa

    in fatti, non si lotterà, perche si cincerrà !!! venduto ricordati che i troffei gli ai vinit nel Milan, no con la rubentus che lotava sola per il scudetto.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Romperi - 2 anni fa

    ma ci sono ancora milanisti a cui interessa cosa dice quest’uomo ? C’è più cattiveria in ogni sua singola risposta che in un’intervista di un’ora a messer satanasso.

    Pirlo non ha mai vestito il rossonero, ha solo fatto parte del gruppo per qualche anno.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. pexluc_759 - 2 anni fa

      Questo è un bellissimo commento. Concordo. Un uomo poi…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Canada72 - 2 anni fa

    Nanche tu a New York se per questo

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. ruggieroricc_241 - 2 anni fa

    Ma propio non riesce a star zitto, farebbe piu bella figura e ricorderemmo solo il grande talento di calciatore. Il resto si commenta da solo con le sue interviste…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. Yeahman - 2 anni fa

    Tanto grande il giocatore, tanto piccolo l’uomo.
    Ogni volta che apre bocca e spara le sue frecciate acide si qualifica da solo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. pexluc_122 - 2 anni fa

    Con le sue risposte si commenta e presenta da solo. Si dimostra un piccolo essere-

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy