Petagna: “Ho pianto quando il Milan ha preso Matri”

Petagna: “Ho pianto quando il Milan ha preso Matri”

Intervistato da ‘La Gazzetta dello Sport’, Andrea Petagna è tornato a parlare dei suoi anni al Milan e dell’approdo di Matri in rossonero

di Giacomo Magnani, @gimmymagnani

In una lunga intervista ai colleghi de ‘La Gazzetta dello Sport’, Andrea Petagna è tornato a parlare del suo passato al Milan: “Rimpianti rossoneri? No, l’esperienza, anche negativa, mi è servita per crescere e maturare. Galliani mi aveva definito incedibilissimo? Sì, nell’estate 2013: stavo facendo bene, avevo segnato nel trofeo Tim, con Pazzini infortunato, ero l’alternativa a Balotelli. L’ho visto in vacanza, molto carico anche nella prima estate senza il Milan. Se è vero che ho pianto quando il Milan ha preso Matri l’ultimo giorno di mercato? Sì, perché ho capito che dovevo cambiare”.

TI POSSONO INTERESSARE ANCHE:

Petagna: “Donnarumma? Grande giocatore”

PM – L’agente di Gomez e Petagna a Casa Milan

Calciomercato, anche la Lazio su Petagna

Tutte le nostre news di calciomercato

SEGUICI SU: Facebook /// Twitter /// Instagram /// Google Plus /// Telegram

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy