Petagna, caccia al gol per l’Europa e un futro al Milan

Petagna, caccia al gol per l’Europa e un futro al Milan

Petagna non segna da fine gennaio, ma il Milan ci pensa per il futuro. Oggi cerca il gol per regalare l’aritmetica Europa all’Atalanta.

di Stefano Bressi, @StefanoBressi

In caso di vittoria e di non vittoria dell’Inter e della Fiorentina, l’Atalanta potrebbe festeggiare uno storico traguardo: la qualificazione all’Europa League. I bergamaschi giocano a Udine, a pochi chilometri da Trieste, città di Andrea Petagna. Sulle sue spalle c’è il peso di un traguardo storico. Il giovane attaccante cercherà con tutte le proprie forze il gol che spingerebbe l’Atalanta in Europa. Dopo una stagione preziosa come punta di raccordo, adesso serviranno i suoi gol.

Anche perché finora ha segnato solo 5 reti in 30 partite in Serie A e l’ultimo risale a fine gennaio, contro il Torino. Non ci sarebbe momento migliore di questo per tornare al gol, visto anche che Alejandro Gomez non è al meglio, ma gioca comunque viste le tante assenze. Insomma, non sarà un match facile per l’Atalanta, che però non può permettersi di far rientrare in corsa il Milan, con lo scontro diretto da giocare tra una settimana. Toccherà a Petagna consentire ai bergamaschi di arrivare al match con i rossoneri con più tranquillità.

Destino beffardo, visto che proprio il Milan è la squadra in cui Petagna è cresciuto, ma anche quella in cui potrebbe definitivamente affermarsi. I rossoneri, infatti, dall’Atalanta non cercano solo Frank Kessiè, ma anche lui. Il 23enne atalantino potrebbe tornare a Milanello, considerando che il Diavolo ha diritto al 50% sulla vendita e quindi lo pagherebbe la metà.

TI POSSONO INTERESSARE ANCHE:

Lazio, tutto su Petagna: ecco l’offerta all’Atalanta

Milan, Kessiè è in pugno e spunta l’idea Petagna

Social, Petagna esalta Donnarumma: “E’ un gigante”

SEGUICI SU: Facebook /// Twitter /// Instagram /// Google Plus /// Telegram

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy