Rodriguez squalificato, tocca a Laxalt

Rodriguez squalificato, tocca a Laxalt

In vista della trasferta col Chievo sarà assente lo svizzero per squalifica. Al suo posto Laxalt. Potrebbe esserci qualche altro cambio.

di Stefano Bressi, @StefanoBressi

A parte le ultime due partite di Coppa Italia, è un po’ che Diego Laxalt non si vede dal primo minuto. L’uruguagio, però, domani sarà chiamato in causa da titolare, per sopperire alla mancanza di Ricardo Rodriguez, squalificato. Finora la stagione di Laxalt non è stata positiva: si aspettava di essere chiamato più spesso in causa, ma con la crescita dello svizzero ha trovato poco spazio. Basti pensare che Rodriguez risulta essere, riporta il Corriere dello Sport, il giocatore di movimento con più minutaggio: 31 partite e 2708 minuti; Laxalt è fermo a 24 gare e 981 minuti. Sono 10 dunque le volte in cui Laxalt non è stato mai chiamato in causa, neanche a gara in corso.

Domani, però, avrà una grossa occasione: il Chievo Verona è ultimo in classifica e il Milan ha bisogno di tutti in questo finale di stagione, a partire da domani per tentare di accelerare; può dunque mettersi in mostra e candidarsi per qualche minuto in più. Dovrà dimostrare di potersi far valere anche in fase difensiva. Era dal 4 novembre che il numero 93 non partiva dal primo minuto in campionato, quando contro l’Udinese il Milan ha vinto 1-0 con gol del capitano Alessio Romagnoli all’ultimo istante.

GATTUSO NON SI FIDA DELLA CODA… CONTINUA A LEGGERE >>>

CHIEVO-MILAN IN ESCLUSIVA SU DAZN. PER VEDERLA GRATIS, CLICCA QUI!

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy