Milan, Piatek è un vero cecchino: Gattuso si gode il suo bomber

Milan, Piatek è un vero cecchino: Gattuso si gode il suo bomber

Piatek, centravanti del Milan, è andato ancora una volta in gol dopo la doppietta in Coppa Italia contro il Napoli: il polacco è un vero cecchino

di Salvatore Cantone, @sa_cantone

La Gazzetta dello Sport, in edicola questa mattina, ha esaltato Krzysztof Piatek, ancora una volta in gol all’Olimpico dopo i tre gol realizzati con la maglia del Genoa. Il polacco ha dimostrato ancora una volta di avere una spaventosa efficienza, trasformando in oro la prima occasione utile.

CECCHINO – Piatek è un giocatore essenziale e razionale. Diciannove gol tra campionato e Coppa Italia con il Genoa, già tre con il Milan, ma il polacco è consapevole di poter fare ancora di più una volta che entrerà maggiormente nei meccanismi della squadra. La cosa che stupisce è la sua tranquillità nel fare gol: non ha patito il passaggio da Cracovia, dove giocava, al Genoa, e nemmeno quello da Genova a Milano, dove è diventato subito l’idolo dei tifosi rossoneri.

GATTUSO – Gattuso se lo gode, e giustamente lo esalta in conferenza stampa: “Fa reparto da solo, quando si gioca contro le squadre forti serve essere organizzati – ha dichiarato il tecnico rossonero -. Piatek ti fa trovare tante linee di passaggio, attacca bene la profondità e impensierisce quando parte. Le difese scappano all’indietro perché si preoccupano e per noi è più facile sviluppare. Quando ci appoggiamo su di lui ci dà una mano a salire”. Insomma, la speranza del Milan e dei tifosi rossoneri è che Piatek riesca a portare con i suoi gol la squadra in Champions League: l’inizio (come sempre gli capita) è da incorniciare.

INTANTO E’ SEMPRE PIU’ VICINO IL RIENTRO IN CAMPO DI UN CALCIATORE, CONTINUA A LEGGERE >>>

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Google Plus /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy