Milan, la suggestione: Piatek come van Basten?

Milan, la suggestione: Piatek come van Basten?

Il ‘Cigno di Utrecht’ in gol, in tuffo, nel 1989, contro il Real Madrid; il ‘Pistolero’ in rete di sinistro al volo contro l’Atalanta: il Milan gode

di Daniele Triolo, @danieletriolo

L’edizione odierna de ‘La Gazzetta dello Sport’, parlando di Krzysztof Piatek, attaccante polacco del Milan, paragonato, per l’inizio da sogno a nomi altisonanti del passato rossonero quali Andriy Shevchenko, Zlatan Ibrahimovic e Filippo Inzaghi, ha sottolineato come si possa persino azzardare una similitudine con “il” centravanti per eccellenza transitato per le fila del Diavolo, l’olandese Marco van Basten.

Infatti sabato sera, allo stadio ‘Atleti Azzurri d’Italia’ di Bergamo, Piatek ha siglato la rete del momentaneo 1-1 per il Milan con una magia di sinistro, al volo, su cross di Ricardo Rodriguez, che ha richiamato alla mente il gol messo a segno dal ‘Cigno di Utrecht’ il 5 aprile 1989, al ‘Santiago Bernabeu’ contro il Real Madrid, nella semifinale di andata di Coppa dei Campioni terminata 1-1.

Un movimento in leggero arretramento, per anticipare l’impatto con il pallone, avvitando il corpo come una molla per prendere il tempo sul marcatore e superare di testa il portiere dei ‘Blancos’ dell’epoca, Francisco Buyo, su cross dalla destra di Mauro Tassotti. Simile, con le dovute differenze, a quello del ‘Pistolero’ contro i nerazzurri di Gian Piero Gasperini. La speranza, in ogni caso, è che i rossoneri abbiano finalmente trovato il bomber di razza che cercavano da tempo.

INTANTO DAL GENOA, EX CLUB DI PIATEK, FANNO SAPERE DELLE IMPORTANTI NOVITÀ SUL POLACCO. CONTINUA A LEGGERE >>>

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy