Gattuso travolto dai messaggi d’affetto

Gattuso travolto dai messaggi d’affetto

Tanta solidarietà, riconoscenza ed affetto manifestati, in queste ore, a Gennaro Gattuso via social, soprattutto da chi ha condiviso molto in questi 18 mesi

di Daniele Triolo, @danieletriolo

ULTIME MILAN – Ieri pomeriggio, a ‘Casa Milan‘, Gennaro Gattuso, accompagnato dal suo staff, ha rassegnato le proprie dimissioni: non sarà, più, dunque, il tecnico del Milan nella stagione 2019-2020.

Come sottolineato da ‘Tuttosport‘ oggi in edicola, Gattuso è stato travolto dai messaggi di affetto, di solidarietà e di riconoscenza a lui arrivati soprattutto tramite i social.

Il primo è stato quello di uno dei suoi fedelissimi, Mateo Musacchio, che ha scritto: “È stato un piacere lavorare con te, grazie di tutto mister”. Poi è stata la volta di Franck Kessie: “Ogni giorno e in ogni allenamento hai dato tutto per questa squadra. Grazie di tutto mister”.

Quindi, c’è stato, su ‘Twitter‘, il commento dell’ex direttore sportivo del club rossonero, Massimiliano Mirabelli, colui il quale ha riportato Gattuso al Milan: inizialmente in Primavera, poi alla guida della Prima Squadra. “Rino Gattuso al Milan ha dato un’anima, un gioco e dei risultati importanti. La scelta di risolvere consensualmente merita enorme rispetto. La scelta di un grande uomo di calcio, di un grande allenatore”.

Il telefono di Gattuso, però, ha continuato a squillare per tutto il giorno. Per scoprire cosa abbiamo appreso sul suo futuro professionale, continua a leggere >>>

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy