Milan, entro fine settimana la sentenza UEFA: gli scenari

Milan, entro fine settimana la sentenza UEFA: gli scenari

Attesa entro fine settimana la sentenza UEFA sul mancato rispetto dei paletti del Fair Play Finanziario sul Milan: ecco cosa potrebbe accadere ai rossoneri

di Daniele Triolo, @danieletriolo

ULTIME MILAN – ‘Tuttosport‘ ed il ‘Corriere dello Sport‘ oggi in edicola hanno ricordato come, entro la fine di questa settimana, sia attesa, in casa Milan, la sentenza UEFA sulla violazione dei parametri del Fair Play Finanziario (FFP) nel triennio 2015-2018, per cui il club di Via Aldo Rossi è stato deferito in aprile.

Siccome il Milan è recidivo, essendo già stato sanzionato per il triennio precedente, 2014-2017, il rischio è che, da Nyon, si decida di estromettere la squadra rossonera dalla prossima edizione dell’Europa League. In tal caso, la Roma, che dovrebbe disputare i preliminari di Europa League, accederebbe direttamente alla fase a gironi ed il Torino verrebbe ‘ripescato’ nei preliminari al posto dei giallorossi.

Il ‘CorSport‘ ha sottolineato come, da ambienti vicini alla società milanista, sembra che questa volta l’esclusione dalla competizione europea possa essere accettata, a differenza di quanto accaduto dodici mesi fa, quando il Milan si rivolse al Tribunale Arbitrale dello Sport (TAS) di Losanna, ottenendo una sanzione ‘migliorativa‘. Il club di Via Aldo Rossi, però, non ha ancora ufficialmente iniziato il percorso virtuoso di rientro.

Dalla UEFA, ha aggiunto il quotidiano romano, sembra che non vengano concessi margini di un accordo con il Milan immediatamente successivo la decisione di questa settimana, un ‘patteggiamento’ che coinvolga entrambi i trienni, 2014-2017 e 2015-2018, poiché per il primo è già stato presentato ricorso al TAS. Il Milan, dal canto suo, vorrebbe ottenere una sorta di ‘settlement agreement‘ che possa consentire, dal 1° luglio prossimo, di avviare il percorso di rientro nei parametri del FFP ed evitare, così, di finire nuovamente a giudizio tra un anno.

Secondo quanto si dice a Nyon, invece, il teatro finale della sfida sarà, ancora una volta, il Tribunale di Losanna. L’incertezza sul futuro del Milan, dunque, continua a permanere. Dalla ‘battaglia’ tra Milan e UEFA, in base alle notizie odierne, potrebbe persino dipendere il destino rossonero di Ivan Gazidis! Per le ultime, continua a leggere >>>

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy